Pandolfo Collenuccio torna nella sua piazza: la statua dell’umanista pesarese torna nella collocazione originaria

di 

19 dicembre 2014

Ricci, Biancani, Caldari e Vimini davanti alla statua di Pandolfo Collenuccio

Ricci, Biancani, Caldari e Vimini davanti alla statua di Pandolfo Collenuccio

PESARO – Dopo piazza Toschi Mosca, continua con piazzale Collenuccio la riqualificazione del centro storico di Pesaro da parte dell’Amministrazione comunale. Questo pomeriggio infatti, durante la cerimonia di scopertura della statua dell’umanista pesarese tornata nella sua collocazione originaria, il sindaco Matteo Ricci, dopo aver ringraziato il presidente della Bcc di Gradara Caldari, ha annunciato che entro la fine di gennaio il Comune presenterà un progetto complessivo di riqualificazione del centro storico e in quell’occasione verranno rivelati i luoghi e le date degli interventi.

Da parte sua, l’assessore Andrea Biancani ha ringraziato tutti coloro che hanno lavorato al restauro. “Abbiamo installato anche una nuova illuminazione – ha detto – e nuove panchine color ruggine, che contribuiscono a riqualificare ancora di più il piazzale”. L’impresa che ha effettuato il restauro è la Gamma Restauri di Fano.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>