A Urbino è iniziata la stagione delle mostre

di 

21 dicembre 2014

URBINO – Urbino, 5 dicembre. Segnatevi questa data. Se la Scala di Milano ogni anno, il 7 dicembre, con una serata di gala inaugura ufficialmente la stagione, nella città ducale la stagione di mostre si apre il 5 dicembre, ad annunciarlo l’assessore alla rivoluzione Vittorio Sgarbi.

Amarcord. Tonino Guerra tra poesia e polis, Pilgrimage di Matteo Basilè e l’Adorazione dei Re Magi del Tintoretto. Un mix di arte che vi aspetta in Urbino, e che va ad aggiungersi alla regina, o meglio La Bella Principessa di Leonardo da Vinci, presentata alla stampa proprio il 5 dicembre, e che dall’apertura al pubblico dello scorso 6 dicembre a richiamato, ad oggi, più di 8.000 visitatori.

La Bella Principessa vi aspetta fino al prossimo 18 gennaio nella Sala del Trono di Palazzo Ducale, così come la mostra dedicata a Tonino Guerra visitabile fino al 16 marzo nelle Sale del Castellare.

Sgarbi, conosce la leggenda che aleggia tra gli studenti di Urbino?
“Quale leggenda?”

…se entri e visiti Palazzo Ducale non ti laurei!
“Ma chi è che ha messo in giro queste voci? Tutti bocciati… non sei stato a visitare monumenti e musei della città, vieni bocciato. Adesso chiamo il Rettore”.

Leggende a parte, i lavori di Matteo Basilè vi aspettano all’orto dell’Abbondanza, La DATA, ex scuderie ducali fino al 5 febbraio, mentre il Tintoretto all’Oratorio di San Giuseppe fino al 16 marzo 2015.

Quindi nelle prossime vacanze natalizie una visita alla culla del Rinascimento italiano è ancora più d’obbligo viste le meraviglie che vi aspettano.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>