“Carta Famiglia” anche nel 2015: 360 nuclei pesaresi usufruiranno di sconti su beni e servizi

di 

22 dicembre 2014

Famiglia numerosaPESARO – Trecentosessanta famiglie potranno continuare a utilizzare la Carta Famiglia anche nel 2015.

L’iniziativa, che coinvolge nuclei con almeno tre figli o nei quali è presente una situazione di disagio o affido, va avanti: le 360 famiglie potranno continuare ad utilizzare la tessera in loro possesso fino al 30 aprile prossimo.

Si ricorda che la tessera è completamente gratuita e consente di accedere ad agevolazioni e sconti relativi all’acquisto di beni e servizi presso tutti gli operatori economici che hanno aderito al progetto. La “card” viene consegnata con una guida informativa sulle opportunità e i servizi attivi.

Nella sua realizzazione sono stati coinvolti una serie di soggetti pubblici e privati: l’ordine dei farmacisti, l’ordine dei medici e l’associazione nazionale dentisti Italiani, l’ordine degli psicologi, le società partecipate, le associazioni di categoria, le associazioni sportive, ipermercati e grande distribuzione, numerosi operatori privati e naturalmente, per quanto riguarda il Comune di Pesaro, gli assessorati al Bilancio, allo Sport e ai servizi Educativi.

Una sinergia tra pubblico e privato di cui potranno continuare a beneficiare 360 famiglie del Comune di Pesaro.

Grazie al consenso ottenuto in questo primo anno di sperimentazione e, sopratutto in considerazione del persistere della crisi e delle difficoltà economiche di tante famiglie – spiega l’assessore alla solidarietà Sara Mengucci – l’Amministrazione comunale, attraverso l’assessorato ai servizi Sociali, alle politiche per la Famiglia e alla collaborazione di tanti enti pubblici e privati della città, ha ritenuto opportuno rinnovare il progetto. Non solo, stiamo lavorando al suo potenziamento, estendendo i benefici anche ad altre famiglie che in questo momento di grave crisi economica spesso non riescono ad arrivare alla fine del mese”.

In attesa della nuova “card” 2015, l’attuale tessera verrà prorogata sino al 30 aprile 2015. Tutte le informazioni sono pubblicate sulle pagine del sito del Comune di Pesaro: www.comune.pesaro.pu.it (cliccando a sinistra su area tematica “Progetti per la famiglia”).

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>