Il vescovo Trasarti in Consiglio Comunale a Fano: “Il vero potere non è quello politico ma quello economico. Non dimenticate le periferie”

di 

22 dicembre 2014

FANO – “Me l’avesse chiesto una giunta non sarei venuto”. Così il vescovo Trasarti, nel suo saluto al Consiglio comunale di Fano. “Da laico mi piace essere per tutti, per questo ho accettato l’invito del Consiglio Comunale per leggere il messaggio di Natale alla cittadinanza”. Dopo i saluti del presidente del Consiglio Renato Claudio Minardi e del sindaco Massimo Seri, il Vescono ha letto il suo intervento. Non parole di circostanza. “Il vero potere non è quello politico ma quello economico…. Il rapporto umano, anche in economia, deve essere un rapporto di inclusione. Dobbiamo riprendere il valore della responsabilità del metterci la faccia”. Con chiaro riferimento a tutte quelle aziende che hanno chiuso i battenti da un giorno all’altro sparendo nel nulla. “Il politico deve guardare a lunga scadenza,  cercare di ottenere tutto subito lacera”. Poi, una indicazione chiara: “La città dev’essere inclusiva e le periferie devono sentirsi al centro della città”.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>