Muore nella casa dei profughi: il dramma di una pesarese di 43 anni

di 

23 dicembre 2014

PESARO – Dramma in via Valentini, nel quartiere Loreto. Come riporta l’edizione online del Messaggero di oggi, una pesarese di 43 anni è morta nella notte tra domenica e lunedì in un appartamento gestito da una cooperativa sociale per l’accoglienza dei profughi.

All’arrivo dell’ambulanza i cinque occupanti l’abitazione – tutti nigeriani – erano scappati. “Eravamo spaventati”, avrebbero raccontato in un secondo momento, dopo essere tornati spontaneamente sul luogo. Avrebbero raccontato alla polizia che la donna aveva conosciuto in un bar uno dei quattro stranieri, seguendolo poi nell’appartamento dove ha trovato la morte.

Gli inquirenti indagano, ma è probabile che si sia trattato di un malore, eredità di una vita non semplice fatta di eccessi (soprattutto di alcol). Il magistrato ha comunque disposto l’autopsia, sequestrando temporaneamente l’appartamento di via Valentini.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>