La segreteria del Pd è unanime: candidature attraverso consultazione, obiettivi condivisi e date certe

di 

30 dicembre 2014

Segreteria PD 30 dicembre 2014

Segreteria PD 30 dicembre 2014

ANCONA – E’ tornata a riunirsi, oggi pomeriggio ad Ancona, malgrado le cattive condizioni climatiche, la Segreteria del Partito Democratico Marche. Tutti presenti i componenti. Al centro dell’incontro, gli obiettivi prioritari, le date dell’agenda politica, il metodo e i criteri per selezionare le  candidature a consigliere regionale e a presidente della Regione.

Tutto il gruppo dirigente ha ribadito che obiettivi imprescindibili sono l’unità del partito e l’unità della coalizione, che prevede l’alleanza strategica con i moderati, per non disperdere il lavoro fin qui fatto e per non regalare vantaggi a nessuno degli avversari del PD.

Stabilite dalla Segreteria le date degli organismi per concludere il percorso politico: il 7 gennaio si riunirà la Segreteria, il 9 gennaio la Direzione, alla presenza di Lorenzo Guerini, vicesegretario nazionale del PD, mentre l’11 sarà la volta dell’Assemblea regionale.

Il segretario regionale del PD Marche Francesco Comi per le candidature a consigliere regionale ha posto i seguenti criteri: competenza, esperienza politico-amministrativa, rappresentanza territoriale, pluralismo delle idee.

Le liste, è stato indicato da tutta la Segreteria, dovranno accogliere la presenza di personalità esterne di valore e garantire per il 40% la rappresentanza di genere. Solo in via del tutto eccezionale vanno candidati i sindaci. Per la selezione delle candidature, la Segreteria ha proposto la consultazione degli iscritti 2014 (rinnovo fino al 15 gennaio 2015), con la convocazione delle assemblee di circolo nella prima settimana di febbraio. Le candidature che emergeranno saranno raccolte dalle assemblee provinciali e poi trasmesse agli organismi regionali.

La Segreteria ha, così, ricordato come l’art. 21, c. 14, dello Statuto regionale preveda che “Le Liste per le candidature al Consiglio Regionale sono approvate su proposta del Segretario Regionale dall’Assemblea regionale con votazione a scrutinio palese a maggioranza dei presenti”.

Sul fronte della candidatura a Governatore della regione, la Segreteria ha condiviso la necessità di costruire una nuova squadra intorno ad un ticket Presidente-Vice Presidente. Soggetti che devono esprimere competenza, esperienza e cambiamento. Per arrivare a tale proposta, che verrà portata in Direzione il 9 gennaio, il Segretario ed i Vice Segretari del PD Marche consulteranno i membri della Direzione regionale, così come il Presidente ed i Vice Presidenti del partito sentiranno i componenti dell’Assemblea regionale, per ascoltare il loro parere prima della decisione finale.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>