“Beggar Town” dei pesaresi Cheap Wine eletto miglior disco italiano del 2014

di 

31 dicembre 2014

PESARO – Per “Sotterranei Pop”, “BEGGAR TOWN” dei pesaresi Cheap Wine, band in cui canta e suona il collega Marco Diamantini, è il miglior disco italiano del 2014!

http://sotterraneipop.blogspot.it/2014/12/playlists-2014.html?spref=fb

Che disco è Beggar Town? Beggar Town – per Lele Guerra, Backstreets – è il capolavoro dei Cheap Wine, un disco perfetto, un equilibrio straordinario, un Rum invecchiato 18 anni che a berlo ora si riesce a cogliere tutti i suoni, i sapori e i profumi dei precedenti 9 dischi. Mai uguali a prima ma coerenti con la loro storia e la loro progressiva evoluzione – ha scritto invece Mauro Zambellini, Buscadero – oggi i Cheap Wine toccano con Beggar Town il punto climax della loro avventura.

“Beggar Town tour”: ecco le date dei prossimi concerti

Il 2015 dei Cheap Wine si apre con tre date in trio acustico (8 gennaio Milano, 9 Asti, 10 Zoagli): chitarra elettrica, tastiere e chitarra acustica, sono gli elementi caratterizzanti di una performance che andrà a ricercare le atmosfere più intimiste e intriganti del repertorio dei Cheap Wine. Le canzoni assumeranno così una veste inconsueta e, proprio per questo, di grande fascino.
Poi, 5 concerti full band, di cui due consecutivi al Marcos di Livigno.

– 8 gennaio 2015: MILANO – Nidaba Theatre (acoustic trio)- 9 gennaio 2015: ASTI – Diavolo Rosso (acoustic trio)
– 10 gennaio 2015: ZOAGLI (GE) – Il Banco (acoustic trio)
– 29 gennaio 2015: LIVIGNO (SO) – Marcos Pub (two days show: first day)
– 30 gennaio 2015: LIVIGNO (SO) – Marcos Pub (two days show: second day)
– 31 gennaio 2015: TRENTO – Bookique
– 6 febbraio 2015: IVREA – Zac
– 7 febbraio 2015: PAVIA – Spazio Musica

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>