Beccato con un’ascia e 700 litri di gasolio nella macchina: arrestato ladro-ricettatore

di 

7 gennaio 2015

Il materiale sequestrato nell'auto del moldavo

Il materiale sequestrato nell’auto del moldavo

FANO – Nella notte tra il 2 ed il 3 gennaio scorsi, personale in servizio presso il commissariato di polizia di Fano, nel corso di un servizio volto alla prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio (furti in abitazione o in esercizi pubblici), intercettava nella zona industriale di Fano un’autovettura Ford S-Max risultata rubata. Il conducente, un cittadino moldavo di 36 anni, con pregiudizi di polizia e clandestino nel territorio nazionale, all’alt degli agenti, dapprima abbandonava il mezzo tentando la fuga a piedi, poi, vistosi circondato, opponeva una strenua resistenza all’arresto.

All’interno dell’auto venivano rinvenuti fusti metallici contenti quasi 700 litri di gasolio, poco prima asportati alla ditta di autotrasporti Sorcinelli, con sede in via dell’Industria 3, poco distante dal luogo in cui è avvenuta la predetta operazione di polizia. Inoltre gli agenti accertavano che lo straniero, al fine di introdursi nella predetta azienda, aveva praticato con un tronchese una serie di fori nel perimetro della stessa.

Nell’autovettura venivano, inoltre, ritrovati e sequestrati: un’ascia di grosse dimensioni, ed attrezzi atti allo scasso.

L’Autorità giudiziaria disponeva a carico del cittadino moldavo, attualmente recluso presso la casa circondariale di Villa Fastiggi, la convalida del provvedimento di fermo per il reato di ricettazione dell’autovettura Ford a bordo della quale si trovava, inoltre il predetto veniva denunciato per furto aggravato.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>