Naso rotto per il ragazzo pestato in discoteca: voleva difendere un amico. I tre aggressori fuggiti su una Opel targata San Marino

di 

8 gennaio 2015

PIETRARUBBIA – Naso rotto. E’ questo il referto dell’esame radiologico al quale si è sottoposto il ragazzo (che aveva tutto il volto pieno di lividi e tagli), barbaramente aggredito nella notte della Befana, nel piazzale discoteca Europa di Mercatino Conca.

Gli aggressori rimangono ancora a piede libero e, a quanto pare, il giovane 23enne non avrebbe sporto denuncia. Ricordiamo che i testimoni hanno visto, al termine dell’aggressione, 3 giovani sfrecciare su una Opel targata SanMarino , quindi potrebbe essere utile ogni particolare per il riconoscimento, o riformulare gli indizi che andranno a ricomporre il puzzle.

Con l’augurio di una pronta guarigione al giovane, che come ha raccontato quella sera, e ribadito dai presenti, ha difeso un amico che si trovava aggredito all’esterno del locale. Nonostante l’epilogo l’amicizia ha trionfato, con l’augurio che una prossima serata di sano divertimento sia vicina.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>