Sinistra Unita Fano: “25 ragazzi non possono essere un problema, ogni Paese civile ha il dovere dell’accoglienza”

di 

10 gennaio 2015

Sinistra Unita Fano

Sinistra UnitaFANO – Sinistra Unita non vede come 25 ragazzi possano essere un problema per una città come Fano che già in passato ha dimostrato grande civiltà e generosità. La sistemazione in un hotel zona Lido è provvisoria e limitata nel tempo. Capiamo la preoccupazione dei negozianti e degli albergatori del quartiere, in quanto zona turistica e in quanto duramente colpiti dalla crisi degli ultimi anni, ma siamo convinti che ospitare queste persone per 2 o 3 mesi non generi danno a nessuno e non rovini la prossima stagione estiva.

L’immigrazione e l’accoglienza non devono essere un modo per arricchirsi né un pretesto per fare campagna elettorale, come invece sta avvenendo in questo momento da parte di una forza politica che in passato ha proposto di sparare e di affondare le barche. Ogni Paese civile ha il dovere di accogliere ed aiutare le persone che fuggono dalla guerra o da situazioni disperate. E questo deve essere la normalità in un paese, culla della civiltà e del diritto moderno, come l’Italia. Ha ragione il nuovo prefetto della provincia Pizzi quando parla di mettersi ancora di più in un’ottica di solidarietà.

Fare inutili polemiche politiche per cercare di aumentare un misero consenso elettorale sulla pelle di persone che hanno sofferto è veramente stucchevole e meschino. A quanto pare neanche andare a comprare diamanti in Tanzania o lauree in Albania è servito a far avere un po di apertura mentale a questa parte politica.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>