Basket Serie B, l’Olimpia Pesaro travolge Pescara e consolida il terzo posto

di 

13 gennaio 2015

Serie B: 10 gennaio 2015 – 3° giornata di ritorno

Olimpia PESARO – Yale PESCARA 59-34

(parziali 12-13/ 20-10/19-6/8-5 – progressivi 12-13/32-23/51-29/59-34)

OLIMPIA PESARO

Biagini 12, Magi 8, Barulli 9, Federici 3, Gjinaj, Franca 9, Pentucci 7, Gambini 11, Canestrari – All. Tonucci – Vice Tartaro

YALE PESCARA

Cestaro 6, Cantarini, Novelli 4, Tacconelli, Jepson 3, Di Stefano, Traino 5, De Florio, Cicconetti 5, Passarelli 3, D’Angelo 8, Canale. All. De Bernardi L.

Arbitri: Pazzaglini di Pesaro – Buresta di Fano

IL COMMENTO:

L'appuntamento

L’appuntamento

Il risulto finale rispecchia i valori delle squadre, troppo giovani le ragazze di Pescara per impensierire le ragazze dell’Olimpia. Partita in equilibrio nei primi 15 minuti con Pesaro che non gioca male ma non segna, troppi gli errori al tiro e facili conclusioni non concretizzate conseguenza probabilmente anche della pausa natalizia e delle difficoltà di allenarsi a squadra completa. Nell’ultima parte del 2° quarto sono Chiara Franca e Chiara Magi ha dare concretezza all’attacco e a creare il primo break che porta l’Olimpia all’intervallo sul + 9 con una tripla di Barulli allo scadere. Al rientro dall’intervallo coach Tonucci gioca la carta del quintetto piccolo, aumenta l’aggressività difensiva e la velocità in attacco e con i palloni recuperati e i contropiedi realizzati si arriva prima al 41 a 25 e poi al 51 a 29 di fine 3° quarto. Partita chiusa, Pescara non riesce mai a riaprirla nonostante nell’ultimo quarto l’Olimpia torni a sbagliare tanto in attacco. Con la vittoria l’Olimpia consolida il 3° posto in classifica, posizione importante perché le prime 4 squadre si qualificano per la pool che mette in palio i 3 posti per i concentramenti promozione.

Nei prossimi due turni avversarie saranno le squadre umbre che nel girone di andata sono state quelle che hanno creato maggiori difficoltà alla ragazze pesaresi, i coach Tonucci e Tartaro sperano di recuperare tutte le ragazze e disputare due settimane di buoni allenamenti per preparare bene le due gare.

Olimpia Pesaro

Olimpia Pesaro

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>