Bicipolitana, 100 mila euro dalla Regione: nuova pista a Baia Flaminia nel 2016. E partono i lavori di piazzale Falcone e Borsellino

di 

14 gennaio 2015

PESARO – Centomila euro dalla Regione Marche per realizzare un nuovo tratto di pista ciclabile a Baia Flaminia. Il progetto, che prevede la realizzazione di un itinerario ciclo-pedonale che dalla Rosa dei Venti arriverà fino a Campo di Marte, aveva avuto il via libera della giunta comunale lo scorso novembre. Costo previsto, 400mila euro, di cui 100mila sono arrivati dall’ente regionale. All’interno della conferenza è stato presentato anche il progetto della pista ciclabile che verrà realizzata nella zona di piazzale Falcone e Borsellino, con un tratto di collegamento tra la linea 1 e 7 con annessa importante riqualificazione complessiva di una zona che, dal punto di vista turistico, vista la vicina stazione dei treni e dei bus, sarà un nuovo biglietto da visita di Pesaro. Circa 150 metri strategici: si collega via Solferino con la pista che gira intorno l’ospedale: per il 25 aprile i lavori dovrebbero vedere la luce. 

Biancani e Briglia

Biancani e Briglia

“Contiamo di avere il progetto definitivo entro quest’anno – ha detto l’assessore ai Lavori pubblici Andrea Biancani, riferendosi all’opera della Baia Flaminia – in modo tale da poter iniziare i lavori della ciclabile subito dopo la fine della stagione balneare, o comunque a inizio 2016”.

Si arricchisce dunque la “ragnatela” della Bicipolitana di Pesaro, che attualmente può contare su 77,500 km di piste.

Il nuovo tracciato dunque si svilupperà nell’arenile di Baia Flaminia, nel tratto di spiaggia libera, adiacente a viale Parigi e nell’area verde di “Campo di Marte”, retrostante gli stabilimenti balneari. Nel primo tratto si interverrà sull’arenile e su parte della sede stradale, mentre nel secondo l’intervento si realizzerà sul terreno vegetale di natura sabbiosa con manto erboso di Campo di Marte. All’altezza di ogni bagnino sono previste piazzole di sosta.

Il tratto interessato dai lavori ha una lunghezza di circa 450 metri e una larghezza di 4 metri in totale per ciclabile (2,5 metri) e pedonale. “In questo modo tutto il litorale balneare sarà raggiungibile in bici. Il percorso consentirà inoltre di mettere in sicurezza viale Parigi e viale Varsavia, altrimenti percorsi dai ciclisti su strada, in promiscuità con il traffico veicolare”, sottolinea l’assessore.

Completa l’intervento la sistemazione idraulica del parcheggio di “Campo di Marte”, necessaria per evitare che il nuovo percorso, a valle del parcheggio, possa essere sommerso o danneggiato in caso di forti piogge.

“Il nuovo tracciano si svilupperà in un area a vocazione turistica – conclude Biancani – , consentendo quindi ai fruitori della pista di arrivare fino alle pendice del monte San Bartolo, in una stupenda zona della costa, dove la collina incontra il mare e dove dalla spiaggia, nei giorni vicini al solstizio d’estate è possibile vedere il tramonto sul mare Adriatico”.

Le opere previste nel progetto, fanno parte del Piano Spiaggia redatto dal Servizio Urbanistica del Comune di Pesaro, approvato (con delibera di Consiglio comunale n.42) nel 2005.

Un commento to “Bicipolitana, 100 mila euro dalla Regione: nuova pista a Baia Flaminia nel 2016. E partono i lavori di piazzale Falcone e Borsellino”

  1. Vecchia maniera scrive:

    Con tutto il rispetto per i ciclisti (a volte lo sono anch’io)…..vedo tanto impegno per la bicipolitana mentre il Benelli cade a pezzi marcio. Della paventata ristrutturazione non si sente manco uno spiffero di discorso. Poi ci si chiede perchè lo sport più popolare e praticato al mondo a Pesaro non decolli……la solita amministrazione sordo-cieca, cambiano le facce ma il colore (rosso) è sempre quello della vergogna

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>