Leggevano passato e futuro, “psico-setta” da 400 mila euro: nei guai un pesarese e la sua compagna sarda

di 

14 gennaio 2015

NUORO – Otto persone sono state denunciate dalla polizia per associazione a delinquere finalizzata all’esercizio abusivo della professione di medico, di psicologo e di psicoterapeuta. Le indagini, condotte in collaborazione con la Guardia di Finanza, ha messo nei guai una donna, architetto, di 47 anni, di Orgosolo e il suo compagno di Pesaro, di 42 anni, entrambi residenti a Pesaro. I due avevano costituito – secondo quanto riporta il quotidiano online notiziealguer.it  – da quasi cinque anni una psico-setta, chiamata Onde Delta, che si proponeva di migliorare la vita delle persone riattivando l’uso di particolari onde del cervello, denominate appunto Delta. Tutte pratiche intangibili, descritte in pagine e pagine di siti internet (ora posti sotto sequestro) e di libri venduti on line, nelle quali si descrivono concetti filosofici fai da te e principi di ascesi dalla vita reale: tutto al prezzo di costose somme pagate da centinaia di persone per frequentare i corsi e le sedute di psicoterapia di gruppo.

Il sito posto sottosequesto

Il sito posto sottosequesto

I due indagati, con altre sei persone che partecipavano e ricoprivano ruoli organizzativi nell’associazione a delinquere, proponevano corsi di training a pagamento in tutta Italia: il primo contatto con loro avveniva solo via mail e tramite il “passaparola”. Nuoro, Olbia, Milano, Treviso, Rimini, Roma, Bolzano, due grandi città del Brasile, e anche Pesaro erano le sedi degli incontri, che avvenivano in appartamenti privati o alberghi. Qui si svolgevano corsi di psicoterapia di gruppo ai quali partecipavano dalle trenta alle settanta persone. La quota di iscrizione variava dai 250 ai 300 euro. L’architetto – sempre secondo quanto riporta notiziealguer – ha esercitato la sua professione ufficiale fino al 2013, poi con il trasferimento a Pesaro, presso la residenza del suo compagno si è dedicata esclusivamente all’esercizio della sua nuova professione di trainer nei corsi sulle Onde Delta. Il giro di affari stimato grazie agli accertamenti patrimoniali del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Nuoro, è di oltre 400 mila euro.

L’architetto e il suo compagno – secondo la ricostruzione degli inquirenti – leggevano il passato e il futuro della vita dei partecipanti ai corsi, arrivando a diagnosticare blocchi psicologici e sessuali che consigliavano di curare anche con rapporti extraconiugali. Alcuni, secondo le testimonianze raccolte – hanno addirittura lasciato il lavoro su indicazioni dei due, altri si sono indebitati gravemente per aderire ai corsi, in alcuni casi proibivano l’uso di farmaci prescritti anche per gravi patologie, assicurando di aver guarito persone esclusivamente con l’uso delle Onde Delta.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>