Trofeo Città di Pesaro – Memorial Giancarlo Giorgini: la Sagitta fa il pieno di successi

di 

16 gennaio 2015

PESARO – Si è svolto a Pesaro il “Trofeo Città di Pesaro – memorial Giancarlo Giorgini”, gara indoor organizzata dalla ASD Sagitta Arcieri Pesaro. La gara era inserita nel calendario nazionale Fitarco ed era valevole per la qualifica al campionato Italiano 2015 che si svolgerà a Rimini.

La gara ha registrato il tutto esaurito per quanto ha riguardato le iscrizioni degli atleti provenienti da tutto il centro Italia arrivando al numero di 120 atleti che è il numero massimo previsto per questo evento.

Il piccolo Tommaso Battisti della Sagitta

Il piccolo Tommaso Battisti della Sagitta

A vincere il trofeo “Memorial Giorigni Giancarlo” Tommaso Battisti, atleta della Sagitta, che con i suoi 9 anni era l’atleta più giovane sulla linea di tiro, condizione che lo ha portato all’assegnazione del trofeo. Tommaso alla sua prima esperienza agonistica ha vinto anche l’oro nella sua categoria, Giovanissimi-olimpico. A scoccare le loro frecce anche gli altri atleti pesaresi che come di consueto non hanno deluso. Brilla l’oro per Maria Caterina Giancola (allieve-arco nudo), Giorgia Fabi (allieve-olimpico), Matteo Guerra (ragazzi olimpico), Mattia Bartolucci (ragazzi-coumpound) e per la squadra composta da Stefano RamaioliAndrea BartolucciGiona Calcinari (allievi-olimpico). Sono d’argento le medaglie per Chiara Ruspini (seniores-olimpico), Lucia Gambini (juniores-olimpico), Giulia Serafini (allieve-olimpico), Leonardo Pazzaglia (ragazzi-olimpico), Francesca Piccinetti (seniores-compound). Bronzo per Cristina Castellani (seniores-olimpico) e Gianluca Bernardini (seniores-compound). Ottimo il quinto posto di Francesco Battisti (seniores-compound). Molto buona la prestazione della squadra master maschile arco nudo di Carmine MascoloCorrado GiannottiMarcello Gennaro che chiudono al quarto posto.

Grande emozione e felicità nelle parole di Elena Forte, che per la giornata ha rivestito il ruolo di responsabile organizzativo: “E’ andato tutto meglio di come potevamo sperare. La gara è stata organizzata e gestita da tutti nel migliore dei modi. Anche per noi i risultati sportivi e le medaglie non sono mancate. Il mio particolare ringraziamento va a tutti i componenti della società che hanno presidiato per i due giorni il campo di gara, in particolare ai nostri ragazzi più giovani a cui sono stati affidati compiti di elevata importanza e che non hanno disatteso le mie aspettative. Abbiamo una realtà giovane sia dal punto di vista sportivo che anagrafico, ma già ci sappiamo muovere come “veterani”, ed è per questo motivo che non ho esitato nel raccogliere l’invito del Comitato Regionale FIARC e il prossimo 5, 6 e 7 dicembre organizzeremo il Campionato Italiano 3d Fiarc portando a Pesaro oltre 500 arcieri provenienti da tutta la penisola”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>