Ecco CoderDojo, una palestra gratuita di programmazione per ragazzi dai 7 a 17 anni

di 

16 gennaio 2015

logo CoderDojoPESARO – Il prossimo sabato 24 gennaio, a Pesaro presso la sala studio della Biblioteca San Giovanni, prende il via il CoderDojo Pesaro, una palestra gratuita di programmazione rivolta a ragazze e ragazzi dai 7 ai 17 anni.

Il CoderDojo parte nasce per volontà di Walter Vannini, informatico e coach pesarese, e di un piccolo gruppo di volontari che hanno imparato a programmare prima (e alcuni molto prima) che diventasse “cool” ma che nonostante l’età hanno ancora entusiasmo e voglia di trasmettere conoscenza.

Hanno concesso il loro patrocinio il Comune di Pesaro e l’associazione internazionale dei professionisti del Web, IWA Italy, di cui Vannini è referente locale.

“Programmare serve a ragionare, e se vogliamo capire i problemi di oggi, che hanno dimensioni enormi, affrontarli attraverso l’informatica è inevitabile. Ogni altro approccio è solo retorica”, dice Vannini, “E’ importante che i nostri ragazzi, che con la tecnologia hanno già molta familiarità, si scoprano capaci di usarla in modo attivo, non da semplici utenti passivi. Il loro destino è creare un nuovo mondo, non navigare in quello attuale come clienti in un centro commerciale”.

Per questo motivo il dojo promuoverà anche le Web Skills, lo standard europeo aperto di profili professionali per il Web, sviluppato proprio da IWA e in fase di certificazione UNI.

Le iscrizioni sono aperte su Eventbrite da pochi giorni.

Per iscriversi, saperne di più, o dare una mano, ecco dove trovare tutte le informazioni:

Sito www.coderdojopesaro.it
Facebook facebook.com/coderdojopesaro
Twitter @coderdojoPU
Iscrizioni https://www.eventbrite.it/e/biglietti-coderdojo-pesaro-n1-15106491924.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>