Volley Pesaro a Trevi, allenamenti specifici per scongiurare le insidie di un pallone diverso, ma Bertini avverte: “Il vero pericolo è un atteggiamento molle”

di 

16 gennaio 2015

PESARO – Un pallone potrebbe incidere nella classifica finale del campionato? In casa Volley Pesaro non si vuole correre il rischio che a decidere sia il prodotto di una marca diversa da quella dei palloni utilizzati abitualmente. Perché la Lucky Wind Trevi, avversaria delle pesaresi nella dodicesima giornata, penultima di andata, gioca con palloni Mikasa. Così, Salvia – di nuovo pimpante, come abbiamo notato nell’allenamento di stasera – e compagne in settimana utilizzando i palloni Mikasa nel lavoro settimanale.

Matteo Bertini spiega, Valentina Bellucci ascolta

Matteo Bertini spiega, Valentina Bellucci ascolta

Domanda a Matteo Bertini, ottimo allenatore della squadra pesarese che guida la classifica del girone C di serie B1: il pericolo è il possibile entusiasmo di una squadra giovane che non ha niente da perdere al cospetto della capolista o il pallone?
“No, il pallone no, perché la squadra si è allenata bene utilizzando il Mikasa. E non abbiano notato cali di prestazione. Ovvio che si sia lavorato di più sui fondamentali della ricezione e della battuta, perché a mio parere sono quelli che possono risentire maggiormente della differenza di pallone…”.

Cosa cambia tra il Molten, che usate voi, e il Mikasa, utilizzato da Trevi?
“Il Mikasa è un pallone più tecnico. Se lo prendi male, probabilmente fai errore. Quindi bisogna stare attenti sulla tecnica di ricezione e mantenere le spalle attive. In battuta bisogna cercare la giusta misura del colpo, perché la palla è più leggera e cade di più rispetto al Molten, che ha una traiettoria più lineare e più facilmente gestibile. Il Mikasa non ti perdona…”.

E’ per questo che Trevi ha una battuta particolarmente insidiosa, oppure perché le ragazze di Sperandio forzano molto il servizio?
“Generalmente, lo forzano, mettendo le avversarie in maggiore difficoltà. E’ vero che in casa giocano meglio, ma la scorsa settimana – in trasferta – hanno giocato una grande partita a Firenze e sono andate a un passo dallo strappare almeno un punto al CS San Michele. Ciò significa che sono in salute e, come tutte le squadre giovani, se riescono a prendere entusiasmo diventano difficili da affrontare e possono mettere in difficoltà chiunque

Di conseguenza, il vero pericolo è…
“Allentare la concentrazione e andare a Trevi con atteggiamento molle. Ce lo siamo detti in tutti questi giorni che hanno preceduto la trasferta, ripetendoci che ogni partita mette in palio tre punti e Perugia non è poi così lontana da noi…”.

Squadra giovane, bene allenata, guidata in campo dall’espertissima Pietrolati.
“Gioca da una vita e secondo me ha un grande pregio: sa tenere bene lo spirito di gruppo e non si tira mai indietro. E’ una trascinatrice che si fa seguire dalle compagne più giovani. Avere una regista così esperta è fondamentale quando hai una squadra così giovane perché mette le compagne in condizione di fare bene”.

L’asse tra Pietrolati e l’opposta Capezzali è il punto di forza della Lucky Wind?
“Capezzali è molto importante per le fortune di Trevi. Un’opposta che ha saputo ricavare un ruolo determinante in B1: la Lucky Wind s’affida molto a lei, brava ad attaccare in tutte le direzioni,. Capezzali e le centrali sono le maggiori produttrici di punti. Abbiamo lavorato molto sotto questo aspetto tattico. Anche la nostra battuta diventerà fondamentale se voglio togliere loro i giochi veloci”.

Volley Pesaro a Trevi per proseguire la striscia vincente…
“Prima di tutto per mantenere il vantaggio che abbiamo sulla quarta e possibilmente allungare le distanze che ci separano dal primo posto escluso dai playoff”.

Si gioca alle ore 18,30, con diretta web su www.pianetavolley.net che segue le partite delle squadre umbre, offrendo un grande servizio agli appassionati, che ovviamente potranno trovare, solo su www.pu24.it, già nella serata di sabato la cronaca completa di statistiche individuali e di squadra e le prime dichiarazioni a caldo dei protagonisti.

Il programma completo della 12^ giornata

Sabato
ore 18,30: Lucky Wind Trevi – VOLLEY PESARO
ore 16: Proger Volley Friends Roma – CS San Michele Firenze
ore 21: Todi Volley – Zambelli Orvieto; Nottolini Capannori – Evoluzione Ostia; Re-Hash Pagliare – Gecom Security Perugia

Domenica
ore 17: Idea Volley Bologna – Volleyrò Casal de’ Pazzi
ore 18: San Giustino – Fortitudo Città di Rieti

La classifica

VOLLEY PESARO 32
Perugia 27
Firenze 25
Bologna 19
Todi 19
Orvieto 17
San Giustino 17
Casal de’ Pazzi 16
Capannori 13
Trevi 12
Pagliare 11
Roma 9
Ostia 6
Rieti 5

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>