Come ammazzare il Capo(lista). Fano-Maceratese: storie di derby, allenatori e tifosi

di 

17 gennaio 2015

FANO – Le cifre sono da kolossal: Maceratese unica squadra imbattuta d’Italia, dalla Serie A alla serie D, e Fano reduce da 7 vittorie e un pareggio nelle ultime 8 partite. Entrambe guidano la classifica delle squadre con più vittorie in campionato: 12 a testa. Mister Magi, pesarese di Santa Maria delle Fabbrecce, ex tecnico della Vis e che con la Vis non ha mai battuto il Fano, ma che all’andata ha vinto contro l’Alma rompendo quello che pareva un tabù, ha portato in dote il suo marchio di fabbrica già ai tempi pesaresi: la difesa, quasi impenetrabile, con sole 12 reti fin qui subite. L’Alma, comunque, non è da meno: i gol incassati sono solo 13, uno in più.

Come ammazzare la Capolista, parafrasando un noto film. A Fano aspettano il derby con l’idea di prendere lo scalpo della Rata, avvicinarsi alla vetta della classifica, fare la stessa cosa tra 15 giorni contro la Samb sempre al Mancini, e puntare dritto alla promozione in Lega Pro. L’entusiasmo non manca, lo testimoniano gli oltre 800 biglietti venduti fino a ieri sera in prevendita. Da Macerata arriveranno in 300. Da Prodi Sport cassa aperta anche oggi fino alle 18.30 e domani, comunque, botteghini aperti dalle 12,30 (ricordiamo che sarà giornata granata, non saranno valide tessere e abbonamenti).

Snodo fondamentale anche per la Maceratese: Fano e poi derby con la Civitanovese, oggi terza in classifica, ma che ieri ha visto 4 suoi giocatori, i più rappresentativi, comunicare alla stampa la mancanza di rimborsi da settembre.

Il Fano, che non avrà in panchina mister Alessandrini (squalificato), il ballottaggio è soprattutto a centrocampo dove giocheranno due tra Carpineta, Marconi e Olivi. Fermati dal giudice sportivo Torta e Sassaroli, indisponibili per infortunio Bianchi e Favo, recuperati Clemente e Borrelli.

Tifosi Alma al Bar Ciolla

Tifosi Alma al Bar Ciolla

La Maceratese avrà tutta la rosa a disposizione, compresi Fatone e Cervigni, i due preziosi ’96 di casa.

Ieri sera intorno alle 21 gli attaccanti Niccolò Gucci e Andrea Sivilla, insieme al direttore sportivo Roberto Canestrari, hanno fatto visita al Bar Giolla, storico punto di ritrovo del mondo granata, per incontrare i supporter fanesi.

Un modo per dare slancio all’appuntamento di domenica contro la Maceratese alle 14,30 allo Stadio Mancini. I tifosi hanno accolto i giocatori con diversi cori intonati poi dagli stessi atleti.

Grande carica è stata lanciata dal mitico capo ultrà “Baldo” che ha voluto tranquillizzare Gucci e Sivilla dicendogli: “dovete giocare sereni, noi saremo con voi”. Parte del gruppo poi insiemi ai giocatori e al ds Canestrari si sono recati a casa di Rodolfo Arceri, grande sostenitore granata che domani non potrà essere allo stadio, per scambiarsi un reciproco in bocca al lupo.

FANO-MACERATESE (ORE 14.30, STADIO MANCINI)

Arbitro: Daniele De Remigis di Teramo, assistenti Michele Pizzi e Leonardi Di Palma di Teramo

Classifica Girone F

Maceratese 42
Alma Juventus Fano 38
Civitanovese 37
Sambenedettese 36
Campobasso 33
Matelica 31
Jesina 26
San Nicolò 26
Chieti 26
Giulianova 21
Amiternina 20
Fermana 20
Recanatese 19
Castelfidardo 17
Termoli 14
Vis Pesaro 13
Celano Marsica 11
Olympia Agnonese 10

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>