Per la Vis è una mezza impresa: Dominici risponde a Degano

di 

18 gennaio 2015

CIVITANOVESE – VIS PESARO 1-1
CIVITANOVESE (4-2-3-1): Geria; Ficola, Aquino, Cossu, Mioni; Bigoni, Bensaja; Shiba (29′ st Ruzzier), Degano, Pintori (11′ st Margarita); Amodeo. A disp. Agresta, Carlini, Magini, Pigini, Morbiducci, Biagini, Forgione. All. Mecomonaco
VIS PESARO (3-5-2): Osso; Brighi, Labriola, Pangrazi; Fabbri (38′ st Bartolucci), Rossoni, Ruffini, Granaiola, Dominici; Torelli (17′ st Rossi), Bugaro (47′ st Vagnini). A disp. Teodorani, Ciano, Filippucci, Montesi, Cobaj, Zanigni. All. Bonvini
ARBITRO: Turchet di Pordenone
RETI: 20′ pt Degano, 29′ pt Dominici
NOTE: giornata nuvolosa, terreno di gioco non in perfette condizioni, spettatori circa; espulsi al 30′ st Dominici per doppia ammonizione, al 45′ st Brighi per doppia ammonizione; ammoniti Shiba, Dominici, Brighi, Granaiola, Torelli; angoli 2-3, recupero 1+7

 

Una fase di Civitanovese-Vis Pesaro

Una fase di Civitanovese-Vis Pesaro

CIVITANOVA MARCHE (Macerata) – Alla Vis serve l’impresa. A Civitanova Marche, i ragazzi di Bonvini cercano punti salvezza in casa della terza della classe. Rossoblù senza problemi di formazione ma reduci da una settimana movimentatissima, con giocatori, staff tecnico e sanitario che hanno lamentato il ritardo nel pagamento di diversi rimborsi. La risposta del presidente Luciano Patitucci e del direttore generale Giorgio Bresciani è stata perentoria, a tirare in ballo la bontà del progetto societario che si sarebbe fatto carico anche di sanare qualche buco passato, ma è chiaro che l’ambiente non è idilliaco nonostante una posizione di classifica invidiabile, non intaccata se non minimamente dallo 0-3 di Matelica di domenica scorsa. Vis invece con diversi problemi di formazione, soprattutto nel reparto avanzato. Squalificati Evacuo e De Iulis, infortunato Martini (per quanto ne avrà ancora?), Bonvini spera di avere il miglior Bugaro. Formazione a sorpresa senza punte di ruolo, con Torelli in avanti di punta. Zanigni e Rossi partono dalla panchina.

Ecco il live di Civitanovese-Vis Pesaro:

PRIMO TEMPO

4′: Shiba va alla conclusione sugli sviluppi del primo corner: Osso respinge coi pugni.
5′: occasione per la Civitanovese: imbucata dalle retrovie che libera Amodeo, piattone fuori. Che rischio.
9′: punizione di Granaiola dal vertice sinistro dell’area locale, palla corta per l’accorrente Ruffini: mancino alto. Buona comunque l’idea dello schema.
11′: Pintori si accentra e di destro prova la battuta a rete: palla larga di un metro.
18′: ammonito Torelli per un fallo gratuito a metà campo su Degano.
20′: gol Civitanovese: Labriola sbaglia l’uscita, Degano stoppa e dal limite mette dentro un diagonale che colpisce il palo interno ed entra. Civitanovese 1 Vis Pesaro 0.
24′: Pintori pesca Amodeo che era sfuggito a Labriola, ma il capocannoniere del girone cicca solo davanti ad Osso che blocca.
29′: calcio d’angolo da sinistra, Geria – al debutto – sbaglia completamente il tempo dell’uscita, la palla che resta lì e Dominici appoggia in rete. Civitanovese 1 Vis Pesaro 1.
31′: Degano su punizione da distanza impossibile: alta.
35′: tiro di controbalzo dai 20 metri di Ruffini: largo.
42′: Torelli per Ruffini che di esterno mancino: largo di tre o quattro metri.
45′: l’arbitro manda tutti negli spogliatoi.

SECONDO TEMPO

1′: inizia la ripresa con gli stessi ventidue della prima frazione.
3′: Degano per Amodeo che sfugge ancora alle spalle di Labriola: diagonale larghissimo.
9′: azione manovrata della Vis, col destro di Ruffini che viene deviato dal muro della difesa dei padroni di casa.
11′: Margarita entra per uno spento Pintori.
14′: Degano, tacco per Amodeo che ricede all’ex Ancona: destra alto.
18′: esce Torelli entra Rossi, che agirà di punta assieme all’altro attaccante atipico Bugaro.
22′: cross di Degano scavalca Osso, ma Dominici allontana nell’area piccola.
24′: Margarita sfugge alla linea del fuorigioco, diagonale che fa la barba al palo ed esce a Osso battutto.
26′: punizione di Degano da posizione defilata: Osso blocca un tiro a pelo d’erba insidioso.
27′: Bugaro mancino repentino per quanto violento dalla distanza e da posizione defilata: alto di poco.
29′: esce Shiba entra Ruzzier.
30′: ammonito Dominici su fallo fischiato a favore: secondo giallo e rosso. Vis ancora una volta in dieci.
32′: punizione di Granaiola respinta, sulla linea di fondo Brighi mette sul secondo palo, Rossi in rovesciata sfiora il grandissimo gol.
34′: con l’espulsione di Dominici è Pangrazi che scala terzino destro.
37′: occasionissima per la Civitanovese, con Amodeo che sfugge a Labriola e si presenta solo davanti ad Osso, allargando però troppo la conclusione.
38′: esce Fabbri per Bartolucci.
44′: cross da destra di Ficola, sponda di Amodeo, Ruffier prova la conclusione però il pallone finisce alto.
45′: Brighi rimedia il secondo giallo: Vis in nove.
47′: esce Bugaro entra Vagnini.
47′: 4 minuti di recupero da adesso: si andrà avanti fino al 51′.
48′: punizione di Degano rasoterra, Osso si distende e con un gran riflesso respinge.
51′: Amodeo da posizione defilata tira a rete: Osso respinge.
52′: dopo 7 minuti di recupero l’arbitro fischia la fine: ottimo punto per la Vis, che a Civitanova Marche fa 1-1.

Commenti chiusi.