In abiti rinascimentali dal vescovo Trasarti e dal sindaco Seri. L’originale invito dell’Olivetti

di 

21 gennaio 2015

I ragazzi dell'Olivetti da Seri

I ragazzi dell’Olivetti da Seri

Una delegazione di studenti e docenti dell’Istituto Olivetti, in abito rinascimentale, si è recata dal Vescovo Trasarti e dal Sindaco di Fano, porgendo l’invito ufficiale a presenziare alla Rievocazione storica che si svolgerà a Palazzo Petrucci, sabato 24 gennaio alle ore 16:00. Il Palazzo, sede da oltre cinquant’anni dell’Istituto, racchiuso nelle sue antiche mura, farà da suggestivo sfondo all’evento “Una sera con i nobili Petrucci” che, in epoca rinascimentale, abitarono questa signorile residenza. La manifestazione ha una doppia valenza: in primo luogo valorizzare il patrimonio storico-culturale della città di Fano e poi creare un’ efficace occasione didattica per gli studenti dell’Istituto avvicinandoli alla storia sia in qualità di spettatori che di protagonisti, calandosi nelle vesti degli antichi personaggi della famiglia Petrucci che abitarono a lungo il Palazzo.

Collaborano con l’istituto l’ associazione Danze Rinascimentali “Guglielmo Ebreo da Pesaro” che si esibirà in danze tipiche del 1500 e l’Associazione “La Pandolfaccia” che intratterrà i presenti in spettacoli di piazza con l’alternarsi sulla scena di soldati, sbandieratori, musici e sputafuoco. L’evento si concluderà con un assaggio di dolci tipici del ‘500, tra cui la torta di rose e la torta di riso.

Il Dirigente Anna Gennari, i docenti e gli studenti invitano la cittadinanza a partecipare.

Gli studenti dal Vescovo

Gli studenti dal Vescovo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>