Fano, parte lo streaming in Consiglio comunale. Ecco i dati delle sedute del 2014

di 

22 gennaio 2015

Movimentour sala consiglio comunale FanoFANO – Sono stati resi pubblici dalla Presidenza i numeri dell’attività legata al Consiglio Comunale di Fano.

Il presidente, Renato Claudio Minardi insieme alle due vicepresidenti Barbara Brunori e Marta Ruggeri, a sette mesi dall’insediamento della pubblica assise, ha ripercorso le tante attività: dai consigli comunali (12 sedute) alle commissioni consiliari, fotografando un andamento di presenze molto elevato sia da parte dei consiglieri di maggioranza che di minoranza ed un’attività molto intensa.

Stessa “volontà” di partecipazione è stata attribuita anche agli assessori che sono puntualmente presenti sia in Commissione che alle sedute di Consiglio.

E se l’Ufficio di Presidenza si dice molto soddisfatto del clima che si è creato all’interno del consiglio – come ha ribadito il presidente Minardi – “durante i lavori consiliari si respira grande senso di responsabilità e di interesse. I consiglieri lavorano con impegno e molta attenzione durante le discussioni”. Da febbraio ci sarà un motivo in più per essere soddisfatti del nuovo trend: infatti anche i cittadini potranno seguire da casa, dall’ufficio, sul telefonino o sul tablet, le sedute del Consiglio, grazie al nuovo servizio streaming. Sono infatti partiti due giorni fa i lavori per la sostituzione dell’impianto audio, della votazione elettronica e l’archiviazione del materiale audio video che potrà essere consultato online.

“Avevo preso l’impegno, al momento della elezione a presidente – dice Minardi – di far sì che il Consiglio comunale, dove si prendono le decisioni più importanti per la città, diventasse sempre di più una teca di cristallo. Con il nuovo servizio streaming questo obiettivo è stato raggiunto”.

“Lavori a costo zero – ha tenuto a precisare il presidente del Consiglio comunale Renato Claudio Minardi – che non comporteranno spese aggiuntive per il Comune”.

Armonia da una parte e tecnologia dall’altra: erano questi gli obiettivi fissati a giugno che sono stati rispettati perché – come ha ribadito più volte il presidente – il Consiglio comunale deve essere una teca di cristallo, accessibile ai cittadini ed efficace nel suo lavoro di programmazione dell’attività amministrativa.

Scarica i file .pdf su Presenze Consiglieri anno 2014Presenze Assessori anno 2014Tabella atti Consiglio anno 2014Commissioni svolte anno 2014 per comunicato.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>