Ceriscioli scrive ai sindaci: domani ad Ancona presenterà slogan e prime tappe del tour

di 

23 gennaio 2015

PESARO – L’ex sindaco di Pesaro Luca Ceriscioli, candidato Pd alle primarie del centrosinistra per la scelta del candidato presidente alle prossime elezioni regionali, ha inviato ai sindaci marchigiani una lettera per chiedere il sostegno alla sua candidatura. Domani, sabato 24 gennaio, il vicesegretario del Pd incontrerà gli amministratori che hanno sottoscritto l’appello alle ore 15, all’enoteca Enopolis di Ancona, via Mazzini 7. Durante l’incontro verranno elencati i sostenitori e verrà presentato lo slogan della campagna e le prime tappe del tour.

ECCO LA LETTERA

Cari sindaci,

le prossime elezioni regionali rappresentano per le Marche l’occasione per mettere in campo nuovi progetti e idee per affrontare una fase di cambiamenti istituzionali, economici e sociali molto profondi. L’abolizione delle province, i tagli trasversali pesanti che hanno colpito i bilanci delle Amministrazioni locali, come anche l’ente regionale, insieme alla crisi economica che ha interessato i nostri territori, sono elementi che messi insieme hanno fortemente penalizzato i comuni e le nostre comunità. In un contesto in cui la politica e le istituzioni stanno perdendo credibilità agli occhi degli elettori, i Municipi continuano a rappresentare un baluardo delle istituzioni. I comuni restano l’ente più vicino al cittadino e il sindaco troppo spesso si trova da solo ad affrontare problemi e difficoltà in un momento in cui i bisogni della popolazione sono crescenti, ma le risorse a disposizione sono sempre più precarie.

Ho fatto per 10 anni il sindaco di Pesaro, per cui conosco bene le difficoltà che un amministratore si trova ad affrontare. Un ruolo che ho svolto cercando di privilegiare il più possibile il contatto diretto con i miei concittadini, provando a tenere l’orecchio teso alle loro istanze e interpretando i loro bisogni in una società in continua evoluzione. Una ‘connessione sentimentale’ tra cittadino e amministratore che è e resta fondamentale per una politica che mira al buon governo di un territorio.

Per questo, decidendo di partecipare alle primarie del centrosinistra per la scelta del candidato presidente, parto proprio da voi. Il mio obiettivo è quello di creare una rete sul territorio regionale per costruire una Regione vicina ai Comuni e ai territori. Sarà questo uno dei punti che caratterizzeranno maggiormente la mia sfida: coinvolgendo i sindaci e gli amministratori locali per innovare le modalità decisionali e di scelta e per realizzare un dialogo vero e costruttivo tra governo regionale e territori.

Credo che un pilastro imprescindibile per una classe dirigente che abbia l’ambizione di governare un territorio sia quello di mettere in campo una politica regionale che unisca e non divida, che ritrovi la voglia di privilegiare la partecipazione a tutti i livelli, che coinvolga nelle scelte i tanti bravi amministratori sparsi sul territorio e dia stimoli nuovi alle Marche.

Per questo chiedo il contributo di tutti voi, invitandovi a sostenermi in questa partita. Una sfida difficile e ambiziosa per costruire le Marche di domani e contribuire alla costruzione di un programma che restituisca fiducia e speranza ai marchigiani.

Partiremo insieme. Gli amministratori marchigiani vicini per unire simbolicamente il territorio regionale, ognuno con le proprie peculiarità e preziose differenze.

Vi aspetto sabato 24 gennaio, alle ore 15, presso l’enoteca Enopolis di Ancona, via Mazzini 7.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>