Volley Pesaro, sabato mattina le ragazze di Bertini ospiti del Ristò. SERIE C, playoff a un passo. U16, derby Smeraldo-Lucy

di 

23 gennaio 2015

PESARO – Serviva un’amichevole contro una squadra di A1 per imbattere nella prima sconfitta stagionale. Volley Pesaro non è riuscita nell’impresa di battere anche la Zeta System Urbino, nell’amichevole giocata giovedì pomeriggio. Una partita che, nonostante il risultato, ha comunque dato segnali importanti a coach Bertini. La conferma che il gruppo c’è e funziona è arrivata anche contro una compagine di A1, e ancora una volta a farla da padrone è stata la difesa.

Le ragazze della Volley Pesaro

Le ragazze della Volley Pesaro

Un ottimo test per le pesaresi, che ha permesso anche di rivedere capitan Salvia in campo dopo il lungo stop per infortunio: “Ho saputo che la squadra anche giovedì si è ben comportata – commenta il co-presidente Barbara Rossi – le ragazze hanno dimostrato ancora una volta di esserci”. Un allenamento importante in vista dell’ultima gara del girone di andata, in programma domenica al PalaBancaMarche contro Project Volley Friends Roma (ore 17). Prima di concentrarsi sulla partita però, le ragazze di Bertini saranno protagoniste fuori dal campo. Sabato mattina dalle 10 saranno ospiti del Ristò (all’interno dell’Iper Rossini) per presentare il loro calendario ‘Orgogliosamente Donna’: “Il Ristò ha apprezzato la nostra iniziativa – continua Rossi – e così ha deciso di invitarci per passare mezza giornata insieme”. Le ragazze di Volley Pesaro arriveranno alle 10, presenteranno e venderanno il calendario, saranno ospiti del Ristò per pranzo e poi andranno ad allenarsi in vista della sfida di domenica: “Questi appuntamenti non ci distrarranno – conclude Rossi – vogliamo mettere il tredicesimo sigillo in questo campionato, per chiudere come meritiamo questo splendido girone di andata”.

VOLLEY PESARO, DOMENICA DERBY SMERALDO E LUCY PER IL PRIMO POSTO

Sale l’attesa per il derby di U16 tra VP Smeraldo e VP Lucy. Le due formazioni si incontreranno domenica 25 gennaio, alle 15.30 al Palasnoopy, per l’ultima gara del girone E. Una partita decisiva per la classifica e per il proseguo del campionato. Le due formazioni pesaresi si giocano infatti il primo posto, dopo una prima fase che le ha viste assolute protagoniste. La classifica al momento dice che VP Smeraldo è in testa con 30 punti, seguita da VP Lucy con 27 e da Gabicce a quota 26. All’andata era finita 1-3 per VP Smeraldo, brava e tenace a rimontare un set di svantaggio e a imporsi nel secondo 24-26. Per VP Lucy domenica pomeriggio sarà non solo un’occasione di riscatto, ma anche la possibilità di raggiungere Smeraldo e contenderle il primo posto. “E’ una partita molto sentita – commenta Fedrighelli, allenatrice della Smeraldo – inutile nascondere che le ragazze ci tengono a fare bene in questo derby. Faremo di tutto per vincere, anche se ci basta un punto per la matematica certezza del primo posto”. E sono cariche anche le ragazze di VP Lucy, che vengono da cinque vittorie consecutive e che finora hanno perso due sole gare, conto Gabicce e proprio contro Smeraldo: “Vogliamo riscattare il 3-1 dell’andata – commenta Ena – sappiamo che sarà una partita difficile, ma siamo pronte”.

SERIE C VOLLEY PESARO, I PLAY-OFF SONO AD UN PASSO

Sabato al Palasnoopy (ore 18.30) la possibilità di centrare la salvezza

Manca davvero poco al raggiungimento del primo obiettivo stagionale per la serie C di Gambelli. Il quarto posto – che significherebbe play-off e, quindi, salvezza conquistata – è quasi matematico per le pesaresi, chiamate sabato a suggellare questa splendida prima parte di stagione con una vittoria (Palasnoopy ore 18.30). L’avversario, Corplast Corridonia, non è dei più semplici da affrontare. Le maceratesi sono seconde in classifica con 26 punti, frutto di nove vittorie e tre sole sconfitte. A cinque lunghezze di distanza Volley Pesaro, che finora ha perso solo quatto partite (due delle quali contro l’imbattuta Moviter). Le formazione maceratese, che ha recuperato tutte le titolari da vari infortuni, ha nell’attacco e nel muro i suoi fondamentali più pericolosi. Volley Pesaro proverà a sfruttare al massimo il fattore casalingo per conquistare la terza vittoria consecutiva, e non dover aspettare il risultato dell’Apav (quinta in classifica con 16 punti) per festeggiare i play-off.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>