Trovato ai Gelsi il corpo del cuoco di bordo della Lady Aziza: l’incidente in mare era avvenuto a Ravenna il 28 dicembre

di 

25 gennaio 2015

PESARO – Il corpo senza vita del cuoco di bordo Arslan Bayram, 55 anni, uno dei tre marittimi turchi dispersi in seguito lo scontro fra la motonave turca Gokbel e il mercantile Lady Aziza del 28 dicembre scorso, all’altezza di Ravenna, è stato ritrovato oggi sulla spiaggia di Pesaro.  Il cadavere, irriconoscibile dopo aver trascorso quasi un mese in balia delle correnti, è stato avvistato alle 8 di mattina da un passante sulla ciclabile davanti ai Bagni Gelsi. Sul posto sono poi arrivate la Squadra volante e la Guardia costiera.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>