Carnevale di Fano… che spettacoli! Ecco le rappresentazioni in programma a teatro e le altre iniziative. Con un posto per gli amici a quattrozampe

di 

28 gennaio 2015

FANO – Conto alla rovescia per il Carnevale di Fano in programma con le sfilate dei carri allegorici domenica 1, 8 e 15 febbraio. Il presidente dell’Ente Carnevalesca Luciano Cecchini, la presidente della Fondazione Teatro della Fortuna Catia Amati e l’assessore allo Sport del Comune di Fano Caterina Del Bianco hanno snocciolato, questa mattina, le ultime novità.

Un momento della conferenza

Un momento della conferenza

Prime su tutte le rappresentazioni in programma al Teatro della Fortuna che apriranno, sabato 31 gennaio l’edizione 2015. “Ringrazio l’Ente Carnevalesca – ha detto Amati – con cui si è venuta a creare un’importante sinergia che ben si lega all’obiettivo della Fondazione: aprire il più possibile il Teatro alla città. Proprio il Teatro si farà conoscere anche a chi ancora non lo frequenta grazie a diversi appuntamenti pensati per l’occasione.

Si parte con un omaggio all’imprenditore fanese recentemente e prematuramente scomparso Peppe Nigra, il 31 gennaio, ore 21,15 con lo spettacolo “Non aprite quella sporta” insieme a 6 comici del San Costanzo Show che interpreteranno 20 diversi ruoli in un cambio continuo “che non può far rischiare il sonno”. Al termine della serata sarà presentato, e regalato, il nuovo prendigetto realizzato dall’artista Paolo del Signore. “Sarà una serata di beneficenza per cui auspichiamo un’importante affluenza” ha precisato la presidente.

Si proseguirà poi sabato 7 febbraio, ore 21, con la “Mascherata di Villanelle” spettacolo teatrale-musicale in costume dedicato alla commedia madrigalesca di Adriano Banchieri inframmezzati da dialoghi estrapolati da commedie del tardo Rinascimento che proporrà il coro “Gli Scalcagnati Musicisti dei Castelli Romani”, direttore Marta Zanazzi. Presente anche il Coro Polifonico Malatestiano di Fano che introdurrà l’esibizione.

Il Giovedì Grasso (12 febbraio, ore 17.45) sarà, come di consueto, dedicato ai più piccoli, insieme alla Compagnia “Neverland” dell’associazione Capogiro di Fano e al loro musical “Peter Pan – Ogni favola è un gioco”, spettacolo di Simona Paterniani.

Concorso fotografico

Concorso fotografico

Tutto nuovo anche il “Concorso Fotografico Nazionale Carnevale di Fano”: “L’obiettivo dell’iniziativa – spiega Marcello Sparaventi, presidente dell’associazione Centrale Fotografia – è far riflettere i fotografi sulla capacità aggregativa del Carnevale di Fano che, ogni anno, richiama migliaia di visitatori. I partecipanti studieranno ‘Riti, Costumi e Immaginario’ dell’evento attraverso i loro scatti”. L’iscrizione al concorso è gratuita. Per partecipare è sufficiente inviare una mail a concorso@carnevaledifano.eu con le fotografie (da un minimo di 1 a un massimo di 20) entro lunedì 23 febbraio.

Le immagini saranno valutate da una giuria tecnica presieduta dal fotoreporter e giornalista di fama internazionale Tano D’Amico che decreterà, venerdì 6 marzo nel foyer del Teatro della Fortuna, il vincitore durante una serata dedicata alle immagini del Carnevale.

“A dimostrazione di come il Carnevale riesca a coinvolgere tutte le realtà cittadine – ha sottolineato l’assessore Del Bianco – c’è anche“l’entusiasmo con cui l’associazionismo sportivo fanese ha risposto al Carnevale. Dalla prima domenica di sfilate si susseguiranno le iniziative dedicate agli appassionati di roller, rugby, vela, basket, ciclismo e motociclismo, per una grande panoramica sul mondo sportivo locale”.

Domani sarà inoltre inaugurata la mostra “Carnevale in Rosa” realizzata dall’artista, e carrista, Samanta Bartolucci al Caffè del Pasticcere (fino al 28 febbraio). Sullo sfondo del tema “La donna e l’amore” l’esposizione interpreterà il Carnevale con il sogno e l’immaginario in un’atmosfera romantica e surreale”.

In arrivo il Carnevale Animal Friendly. Un raduno per gli amici quattrozampe in cerca di adozione. Per l’occasione uno speciale dolce creato apposta per loro

Peter Pan

Peter Pan

Al Carnevale di Fano allegria fa rima con simpatia: quella dei tanti amici a quattrozampe che saranno protagonisti di una giornata speciale durante l’edizione 2015 del più antico carnevale d’Italia.
Sarà dedicato proprio a loro il raduno dal titolo “Carnevale Animal Friendly” (ritrovo ore 11, subito dopo il “Carnevale dei Nonni” al ponte “Storto” per dirigersi fino all’Arco di Augusto) in programma la prima domenica di manifestazione, l’1 febbraio.

“L’iniziativa – spiega il presidente dell’Ente Carnevalesca Luciano Cecchini – sarà un’occasione per sensibilizzare i visitatori della manifestazione e incentivare le adozioni degli amici a quattrozampe”.

Proprio 13 tra cuccioli ed esemplari più anziani del canile comunale, vestiti a festa, si presenteranno alla città e ai fanesi che vorranno partecipare, scortati dai loro amici, all’appuntamento.

San Costanzo Show. Foto Angelucci

San Costanzo Show. Foto Angelucci

Tutti in cerca di una famiglia, gli ospiti quattrozampe indosseranno per l’occasione un cappottino personalizzato con il proprio nome, scritto con caramelle applicate alla stoffa.

“Le nostre due sarte – spiega Simona Maroccini, presidente associazione Melampo, che gestisce il canile comunale – stanno finendo gli ultimi ritocchi per questi capi fatti su misura per i nostri piccoli amici. Questo ritrovo è un modo per dare loro un’identità, renderli riconoscibili e dimostrare a tutti che sono animali amati, educati, puliti, capaci di stare al guinzaglio. Durante la mattinata cercheremo di sensibilizzare i visitatori e incentivare le adozioni consapevoli che saranno seguite, grazie ai volontari, da un percorso educativo sia per i cani, sia per i loro nuovi padroni”.

A partecipare all’iniziativa saranno anche i volontari di altre associazioni fanesi come Ara Micis, Osiride, K9, Mici&Amici).

E, per finire in dolcezza, una coccola golosa: un originale biscottino, creato da Stefania Olivi, fanese, che sarà distributo a ciascun partecipante.

Info: www.carnevaledifano.eu

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>