“Women in run”, consegnato a “Percorso Donna” il ricavato dell’evento

di 

29 gennaio 2015

A "Percorso Donna" il ricavato di "Women in run"

A “Percorso Donna” il ricavato di “Women in run”

PESARO – E’ stato consegnato stamattina all’associazione “Percorso Donna” il ricavato dell’iniziativa nazionale “Women in run” che si è tenuta anche a Pesaro sabato scorso. All’evento hanno preso parte circa 200 persone, con grande soddisfazione degli organizzatori. Il ricavato, consegnato da Massimo Righi dell’Atletica Banca di Pesaro a Mariangela Siepi, ammonta a 500 euro.

Oltre 40 le città che hanno dato la propria adesione tra cui Milano, Roma, Bologna, Alessandria, Ancona, Brescia, Firenze, Napoli, Modena, Venezia, Torino, Trieste, Udine,Taranto. “A Pesaro l’iniziativa è andata molto bene – ha detto l’assessore al Benessere Mila Della Dora – non solo per il numero di partecipanti ma soprattutto perché è stata la seconda città a raccogliere più fondi”.

L’assegno ammonta a 500 euro. “L’iniziativa – prosegue – è stata organizzata nell’arco di una settimana, con le varie associazioni coinvolte che hanno risposto subito in modo positivo; c’è stata una grande collaborazione tra noi. Quindi, siamo soddisfatti per come è andata e per quello che siamo riusciti a raccogliere e a devolvere a Percorso Donna”.

Massimo Righi dell’Atletica Banca di Pesaro, mostra l’assegno con soddisfazione. “Anche noi siamo molto contenti per la risposta della gente, sono venuti in tanti, uomini e donne, contribuendo alla causa con offerta libera. E oggi ufficializziamo la consegna del contributo”.

Simonetta Marfoglia, presidente del Soroptimist Pesaro ha evidenziato che “da quando è stato lanciato l’appello del centro anti-violenza provinciale e di Percorso Donna, si è creata una rete importante che ha portato all’organizzazione di tante iniziative. C’è stata una bella risposta  da parte delle associazioni, della città e dei singoli”.

Dunque, un territorio quello della provincia di Pesaro, ricco di sensibilità e di voglia di fare. “Percorso Donna ringrazia il Comune, la Provincia e tutte le associazioni che hanno preso parte all’evento – ha detto Mariangela Siepi -, in particolare Atletica Banca di Pesaro che ha deciso di devolvere a noi il ricavato dell’iniziativa. Sarà utilizzato per i progetti di formazione all’interno delle scuole della provincia, per contrastare il fenomeno della violenza di genere  e per sensibilizzare le nuove generazioni su questo tema fondamentale”.

Alla consegna erano presenti anche Graziella Bertuccioli del centro anti-violenza e Antonella Pompilio presidente Udi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>