ECCELLENZA, il Vismara compie 40 anni con un’anima sempre più pesarese

di 

30 gennaio 2015

Prosegue, l’ottimo percorso nel campionato Eccellenza Marche del Vismara Calcio, squadra dell’omonimo quartiere pesarese, che sta vivendo la sua stagione migliore da quando è stata fondata nel lontano 1975, militando negli anni trascorsi, nei vari campionati dilettantistici, per poi approdare dalla scorsa stagione nel massimo campionato dilettantistico marchigiano.

Vismara Calcio

Vismara Calcio

Soprattutto negli ultimi anni la dirigenza ha sempre avuto quale obbiettivo primario, quello di riuscire a proporsi come realtà importante nel mondo calcistico regionale cercando di costruire nel tempo un organico composto da ragazzi cresciuti nel proprio vivaio o nella realtà calcistica pesarese. “E’ sicuramente un obbietto ambizioso per una piccola realtà calcistica come la nostra, afferma il dg Guerrino Amadori, ma proprio nella nostra stagione migliore abbiamo una rosa costituita da almeno 15 ragazzi pesaresi e ciò ci riempie di orgoglio per una società di quartiere come la nostra. Voglio citare oltre al secondo portiere nonché pesarese acquisito Mumuni Karin, in difesa Andrea Passeri, Jacopo Liera, Davide Vaierani, gli under Davide Meglio, Giacomo Ruggeri, Mattia Gregori ed Alessandro Barbarini, a centrocampo oltre ad Ale Rossi e Manuel Tonucci, ci sono gli under Luca Tagliavento, Federico Urbinati e Luca Marcheselli, infine i due bomber Michele Simoncelli e Stefano Zonghetti. Oltre all’ottimo organico, che il ds Maurizio del Bene ha saputo costruire con la rosa completata da: Nicolò Celato, Luca Gentili, Samuele Giampaoli, Emanuele Francioni e gli under Dorian Balla, Giordano Brunelli e Tommaso Battisti, c’è sicuramente da far evidenziare l’ottimo lavoro che sta svolgendo a livello tecnico e tattico il nostro mister Simone Pazzaglia, profondo conoscitore del campionato in cui stiamo militando, anche per averlo vinto con la Vis Pesaro”.

Il Vismara, ha iniziato il girone di ritorno sicuramente con un ruolino da prime della classe, tre vittorie ed un pareggio, con dieci punti conquistati su dodici disponibili e soprattutto mostrando un gioco concreto ed a tratti spumeggiante come nell’ultima giornata contro la Vigor Senigallia, cogliendo il secondo successo consecutivo casalingo ed invertendo un trend negativo fra le mura amiche che durava dalla prima di campionato.

Analizzando l’attuale momento dei pesaresi, si può affermare che “la miglior difesa del Vismara sia l’attacco”, in quanto con l’arrivo di Simoncelli e dell’under Battisti, oltre al bomber ritrovato Francioni, nonché Zonghetti e Ale Rossi, dalla trequarti in avanti si è formato un ottimo mix di velocità e tecnica, che ha permesso alla squadra di incrementare le segnature ed impedire anche facili ripartenze alle difese avversarie. Davanti alla già solida difesa (Il Vismara è la squadra meno battuta del campionato Eccellenza con appena tre sconfitte subite), hanno sempre svolto un ottimo lavoro alternandosi nella varie partite Tonucci e Giampaoli, mentre una delle mosse vincenti del mister è stata quella di far giovare Vaierani nel ruolo di esterno basso, ma con licenza di avanzare e servire le punte, come è successo contro la Vigor, con gli assist vincenti verso Francioni e Simoncelli. Nel prossimo turno i pesaresi saranno chiamati a confermare quest’ottimo momento andando a far visita al Trodica, squadra solitamente ostica da affrontare sul proprio terreno di gioco ed anch’essa desiderosa di fare punti per un sprofondare nella zona play aut.

Si ringrazia Antonio Cardinali

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>