Al Riccione Christmas Village 25.000 pattinatori e 500.000 presenze in viale Ceccarini in soli due mesi

di 

31 gennaio 2015

RICCIONE – È stato un Natale ‘coi fiocchi’ a Riccione. Lo dimostrano i flussi di pubblico registrati dal 29 novembre al 25 gennaio, date che segnano la permanenza del Riccione Christmas Village in viale Ceccarini e che ha proposto tanti appuntamenti dedicati alle famiglie e ai ragazzi.

Riccione Christmas Village

Riccione Christmas Village

“Abbiamo ridato smalto alla nostra città. Lo abbiamo fatto assieme ai nostri operatori, ascoltando le loro proposte e stringendo una solida sinergia. La grande e costante presenza di pubblico nel centro di Riccione e nelle aree circostanti è senza dubbio la migliore cartina tornasole della bontà delle iniziative predisposte – ha dichiarato la sindaco, Renata Tosi – così come lo è la soddisfazione degli operatori economici e turistici in merito all’operato svolto e alla proposta messa in campo dall’Amministrazione comunale in collaborazione con il Consorzio Viale Ceccarini ed il Comitato Viale Dante per far sentire accolti e protagonisti visitatori e cittadini”.

Il ‘Salotto cittadino’ si è letteralmente trasformato nel villaggio di Rovaniemi, come ha simpaticamente commentato sul suo Blog il direttore artistico di Radio DeeJay, Linus. Riccione ha proposto un’atmosfera natalizia del tutto speciale, calda ed accogliente. Per 180 metri la passeggiata di Viale Ceccarini è stata accompagnata dalla pista di ghiaccio più lunga d’Europa, che ha affascinato e stupito migliaia di persone, facendo parlare di se in ogni dove. In poco meno di due mesi in Viale Ceccarini sono transitati più di 500.000 visitatori.

Sono stati circa 25.000 mila i pattinatori che hanno solcato l’algida lingua di ghiaccio installata tra le vetrine di negozi, ristoranti e bar. La pista è rimasta aperta tutti i giorni, alcuni dei quali fino a tarda notte. Nella sola giornata del 31 dicembre hanno pattinato oltre 1.000 persone, di cui 450 durante la serata. Oltre 600 i clienti Vodafone (partner dell’iniziativa) che, approfittando degli sconti garantiti dalla compagnia telefonica, si sono divertiti assieme a familiari e amici.

Un ottimo riscontro si è avuto anche dalle convenzioni strette con i tesserati della Polisportiva di Riccione e con le scuole del circondario, garantendo a tutti prezzi d’ingresso agevolati. Il numero degli studenti convenzionati è arrivato a 3.000, triplicando i dati dello scorso anno, con flussi dagli 80 ai 100 alunni al giorno durante i periodi antecedenti e successivi alla chiusura delle scuole. Sono stati sottoscritti anche moltissimi abbonamenti e consistente è stata la partecipazione delle Cooperative sociali, che hanno potuto svolgere attività ludico-formative. Inoltre, tutti gli esercizi commerciali hanno ricevuto biglietti omaggio d’ingresso alla pista di ghiaccio da offrire ai propri clienti.

Migliaia di bambini di età compresa tra gli 0 e 10 anni hanno visitato il Castello di Cristallo: la struttura completamente trasparente posizionata in piazzetta del Faro, al centro di Viale Ceccarini. Al suo interno sono state proposte tantissime attività ludiche e novità interattive come il ‘francobollo magico’ da applicare alla letterina da consegnare a Babbo Natale che permetteva a Santa Claus, con la complicità dei familiari, di sapere in anticipo quale dono il suo piccolo ospite avrebbe voluto ricevere e quale fosse stato quello ricevuto l’anno precedente.

Al termine delle festività natalizie, inoltre, il Castello di Cristallo si è trasformato in scuola circense durante il finesettimana dedicato all’arte circense ‘Circus’ e in fine in castello fatato dei cartoni animati in occasione di ‘Cartoonia’.

In 10.000, invece, hanno ammirato Riccione e l’intera riviera dall’alto salendo sulla ruota panoramica posizionata in piazzale Roma.

Ogni girono Riccione è stato ‘palcoscenico’ all’aperto di spettacoli con ben 57 giornate di eventi, di cui 28 ad alto flusso di visitatori; tutto ciò grazie all’eccezionale dispiegamento di artisti e band musicali che si sono esibite in diversi corner predisposti nel centro cittadino. Sono state 8 le giornate con intrattenimento dal vivo organizzate dal Riccione Christmas Village a cui si sommano gli eventi predisposti dal Comune in occasione del Capodanno in piazzale Ceccarini e al Palacongressi. Sono state coinvolte 20 band musicali di cui 14 durante la Notte Bianca del 2 gennaio. Oltre un centinaio gli artisti impegnati in animazione e spettacolo, di questi 30 durante le giornate di Circus e Cartoonia. Anche l’enogastronomia stellata ha avuto spazio all’interno dell’ampio cartellone di appuntamenti con l’esibizione di 2 chef stellati in un coinvolgente Show coking sul palcoscenico allestito sul porto canale. Sulla pista di ghiaccio, invece,sono state 3 le esibizioni di decine di pattinatori professionisti della Polisportiva Fanano di Modena e campioni di livello mondiale come i pattinatori olimpici Valentina Marchei e Ondrej Hotarek.

“Abbiamo superato le perplessità iniziali con i fatti – ha affermato Ambra Orfei, della Società A.O Entertainment che ha curato il Christmas Village – pensiamo di aver centrato l’obiettivo principale che era quello di coinvolgere famiglie e ragazzi, ricevendo il plauso del Consorzio Viale Ceccarini e dei cittadini”.

A rendere suggestivo l’intero periodo natalizio sono stati anche gli addobbi e le luminarie che hanno reso attraenti ed accoglienti anche la zona del porto canale, in particolare l’Albero dalle 100.000 luci e il ‘Portale del cuore’ dove scambiarsi gli auguri sotto il vischio, che hanno ispirato migliaia di fotografie e immancabili selfie molti dei quali condivisi sui social network.

Anche nel mondo dei social media Riccione è stata protagonista, con tantissimi post e commenti positivi sulla originalità e qualità delle iniziative proposte. I post pubblicati sulla pagina Facebook del Riccione Christmas Village hanno registrato 31.189.567 visualizzazioni e 8.900 ‘Mi piace’. Anche la pagina Facebook istituzionale ‘Città di Riccione’ ha raggiunto migliaia di persone, con picchi straordinari per alcune immagini suggestive che superano le 24.000 visualizzazioni.

I numeri record di presenze nella ‘Perla Verde’ sono supportati anche dai dati forniti dall’Osservatorio Turistico Regionale Trademark Italia sul movimento di autoveicoli in uscita al casello autostradale di Riccione nel mese di dicembre 2014, in crescita del +10% rispetto al 2013, seguendo il trend positivo rilevato nei mesi precedenti e di lunga superiore rispetto alle altre uscite autostradali della provincia di Rimini. Un focus sul traffico leggero in uscita ai caselli della Riviera in occasione delle festività del Capodanno (ultimi 3 giorni del 2014: 29-31 dicembre) evidenzia l’incremento di autoveicoli diretti a Riccione pari al +5,8% rispetto al 2013, che è il miglior dato registrato tra le porte d’uscita autostradali presenti in provincia di Rimini.

Clicca qui per visualizzare il video che racconta i due mesi di Christmas Village.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>