Gabicce Gradara, vittoria sulla Fermignanese dedicata a Niccolò

di 

1 febbraio 2015

GABICCE GRADARA VS FERMIGNANESE: 1-0

GABICCE GRADARA: Palazzi, Ruggeri, La Pia, Sabattini, Grieco (19’ st Pritelli), Baldini, Fabbri, Maltoni, Rossi, AmADEI (42’ st Lavanna), Muratori (32’ st La Torre).

A DISP. Ferri, Arduini, Sejfulla, Marzi.

ALL. Cangini.

FERMIGNANESE: Micheli, Cerpolirì, Tarsetti (1’ st Serafini N.), Gabbianelli, Palazzi, Scorcell, Biserottii (26’ st Ruggero), Lupini, Teodori, Cleri, Brescia (1’ st Endoj).

A DISP. Serafini M, Ducci, Deret.

ALL. Passeri

ARBITRO: Morici di Jesi

RETI: 3’pt Amadei

NOTE: amm. Sabattini, Grieco. ESPULSO per doppio giallo al 42’ st La Pia.

Lo striscione dedicato a Niccolò

Lo striscione dedicato a Niccolò

GABICCE MARE – Splendida cornice coreografica e il tutto esaurito al G. Magi, dove un Gabicce Gradara sprecone vince di misura contro la Fermignanese, e non dimentica il giovane Niccolò Mariani della Junores in coma farmalogico a cui viene dedicato lo striscione “Forza Niccolò” ad inizio gara. Pronti via e al 3’ la sventagliata di Muratori trova la sponda si Rossi per Amadei, colpo da biliardo e locali in vantaggio, tripudio sugli spalti. Si gioca ad una unica porta, al 30’ nuovamente il fantasista Amadei propositivo incanta la platea con un doppio dribbling al limite dell’area e spara di destro ma senza successo. Al 39’ il Gabicce Gradara potrebbe bissare con Rossi che da solo sottoporta spara alle stelle, mentre al 47’ è Sabattini ad inventare un diagonale velenoso che fa sussultare la panchina ospite. Dopo il meritato thè, al 1’ Fabbri imbuca per Muratori che alza sopra la traversa mentre al 5’ Rossi lanciato a rete, prova il lob su Micheli ma la mira è da rivedere.

Gol festeggiato alla Sciuscià....

Gol festeggiato alla Sciuscià….

Al 10’ ancora palla-gol per Rossi che non ne vuole sapere di buttarla dentro. Gli ospiti prendono coraggio e si fanno sotto al 21’ con Scorcelli, che alza troppo il cuoio e con Endoj che si vede ribattere il suo tiro dalla difesa locale. Gabicce Gradara che crea ma non punge, al 37’ Rossi, decisamente fuori giornata, a tu per tu con Micheli si lascia ipnotizzare. Sul finale c’è spazio per Scorcelli che va a segno ma il direttore di gara ravvisa il fuorigioco, immediate le proteste dei bianco blu. Sui titoli di cosa c’è spazio per il doppio giallo per proteste rifilato a La Pia ma al triplice fischio è il Gabicce Gradara ad esultare.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>