Servizio civile: 37 giovani saranno impiegati in biblioteche, musei e parchi

di 

2 febbraio 2015

Servizio civile

PESARO – Nell’ambito del bando per il servizio civile regionale, collegato quest’anno a “Garanzia Giovani”, la Regione Marche ha approvato 3 progetti presentati dalla Provincia di Pesaro e Urbino nei settori delle biblioteche, dei musei e dei parchi (“Parole per amare, parole per pensare”, “Museo Plus” e “Vivere i parchi”), che consentiranno a 37 giovani tra i 18 ed i 29 anni (non compiuti) di svolgere per un anno il servizio civile all’interno di Comuni, Comunità Montane, Caritas diocesana di Pesaro e parchi naturali. Come prevede il bando, con scadenza 23 febbraio 2015 (ore 14), i giovani che supereranno la selezione dovranno garantire 1.400 ore annuali di servizio (30 ore settimanali) nella sede prescelta, percependo un assegno mensile di 433,80 euro.

Quest’anno, per partecipare alla selezione è necessario aver firmato (o firmare prima della scadenza del bando) il “patto di attivazione” del programma “Garanzia Giovani”, recandosi presso i Centri per l’impiego di Pesaro, Fano e Urbino o gli altri enti accreditati dalla Regione. Solo successivamente si potrà inviare la domanda di ammissione alla Provincia di Pesaro e Urbino, viale Gramsci 4, 61121 Pesaro entro e non oltre le ore 14 del 23 febbraio (farà fede la data di arrivo e non quella del timbro postale) oppure consegnarla direttamente agli uffici dell’ente dalle ore 9 alle 14 (dal lunedì al venerdì) e dalle ore 15 alle 17 (martedì e giovedì).

Il servizio civile è un’esperienza importante nella vita di un giovane – evidenzia il presidente della Provincia Daniele Tagliolini – perché consente di impegnarsi in qualcosa in cui crede, sia esso l’aiuto agli altri, o la salvaguardia dell’ambiente, o la tutela del patrimonio storico e culturale. Ha un grande valore educativo e civico, visto che ragazze e ragazzi riescono a conoscere meglio la realtà che li circonda e ad operare con impegno ed entusiasmo per migliorarla”. Come spiega il responsabile dell’Ufficio servizio civile della Provincia Andrea Pacchiarotti, che coordina il progetto, “non si tratta di rapporti di lavoro ma di un servizio volontario di 12 mesi, che porta i giovani a vivere esperienze importanti per la loro crescita personale, ma anche per il loro futuro professionale”.

Bando e modulistica per la domanda sono sul sito www.serviziocivile.provincia.pu.it. Ulteriori info: 0721.3592308 – 0721.3592500, mail a serviziocivile@provincia.ps.it.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>