Sessualità senza pregiudizi, a Fermignano si è presentata de.Sidera: “La proposta: uno sportello gratuito per gli adolescenti”

di 

2 febbraio 2015

La presentazione di De.sidera

La presentazione di De.sidera

Sabato 31 gennaio e domenica 1 febbraio l’Associazione di psicologia e sessuologia de.Sidera si è presentata alla popolazione fermignanese promuovendo la mostra di illustrazione dell’artista locale Gabriele Giacchi, che ha realizzato il logo dell’Associazione. “L’inaugurazione è stata un successo di pubblico, tante nuove persone si sono avvicinate a de.Sidera per conoscere noi socie fondatrici e le attività che vorremmo proporre – dice la dott.ssa Arianna Finocchi, presidente dell’ associazione -. “de.Sidera” è uno spazio culturale privo di giudizio e pre- giudizio in cui poter dibattere liberamente sui temi psicologici e sessuologi che riguardano tutte le fasce di età. Infatti tra i progetti che l’ associazione vuole proporre c’è l’apertura pomeridiana di uno sportello gratuito volto a sensibilizzare gli adolescenti alle tematiche della sessualità, della contraccezione consapevole e della scoperta dell’Altro. Mentre la sera dopocena delle serate formative e informative sulla sessualità in età adolescenziale e le strategie per poter affrontare serenamente e senza tabù questo argomento in famiglia. A breve partirà il laboratorio di identità femminile per indagare, anche attraverso tecniche psico- corporee, e riflettere sulle tematiche del femminile. I due giorni dedicati all’ inaugurazione e alla mostra di Giacchi sono serviti anche per mostrare lo studio grafico che l’ artista ha fatto per disegnare il logo di de.Sidera.

Desidera

Desidera

“Il logo racchiude tutta l’ essenza di de.Sidera, terreno fertile e fecondo per addentrarsi in un nuovo percorso di conoscenza interiore.” Aggiunge la vice – presidente dott.ssa Giorgia Giacani. All’ interno sono racchiuse le antinomie dell’ essere, ma anche confini e terreni di incontro” aggiunge la Presidente. “L’ inaugurazione è stato un momento molto bello, vedere gente così affascinata da questa nuova Associazione ci ha dato la giusta spinta e il giusto entusiasmo per iniziare a lavorare in modo produttivo” conclude la dott.ssa Sabrina Dini. È arrivato per le tre professioniste il momento di proporre i molti progetti in cantiere, aprire l’ anno associativo con la giusta grinta e caparbietà di chi crede nel proprio lavoro.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>