Il prof è un ex prete accusato di violenza sessuale: gli studenti lo scoprono su internet

di 

3 febbraio 2015

Quel supplente di storia e filosofia in realtà era un ex prete condannato per violenza sessuale e stalking a un ragazzo di 29 anni. Gli studenti del Liceo Scientifico Galilei di Ancona lo hanno scoperto cercando il nome del professore su internet. Così, subito dopo, hanno informato la dirigente scolastica: Armando Bicchiarelli, 47 anni, ex parroco di Isola del Piano, ridotto allo stato laicale, è stato così sollevato dal suo incarico di prof.

Bicchiarelli – come ha ricostruito l’Ansa – è stato condannato in primo grado a due anni e 10 mesi di reclusione per aver abusato per 11 anni di un giovane operaio, che poi ha continuato a perseguitare anche dopo che questi si era fidanzato con una ragazza. Nel febbraio del 2012 l’ex prete è stato arrestato su ordine del Gip di Urbino, e ha trascorso un periodo di detenzione domiciliare. Tornato in libertà è andato a vivere a Rimini. Nei mesi scorsi ha presentato domanda per la supplenza, compilando l’autocertificazione obbligatoria sui carichi giudiziari pendenti. Bicchiarelli è in attesa del processo di secondo grado: si è sempre difeso sostenendo che il rapporto con l’operaio era consensuale. Il suo legale, l’avv. Roberto Brunelli, stamani ha detto di non essere al corrente della domanda per la supplenza: ”non lo sento da un pezzo”, afferma.

Da quanto appreso l’uomo era regolarmente inserito nella graduatoria di prima fascia delle materie storico-filosofiche, al Liceo aveva presentato un’autocertificazione in cui non si faceva alcun cenno alla condanna subita in primo grado o a carichi penali pendenti’.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>