Marchio Ospitalità italiana a 37 aziende turistico-ricettive del Pesarese. Drudi: “Premio a uno stile imprenditoriale sempre più diffuso”

di 

10 febbraio 2015

IMG_3693PESARO – Sono 37 le strutture turistiche-ricettive della provincia di Pesaro e Urbino che, questa mattina presso la Camera di Commercio, hanno ricevuto il Marchio Ospitalità Italiana per il 2015. “Il marchio ha una valenza nazionale e – ha spiegato il presidente dell’ente camerale pesarese, Alberto Drudi – è destinato a quelle aziende che hanno scelto la qualità come obiettivo da perseguire e che, ogni anno, decidono di mettersi in discussione, sottoponendosi alle severe valutazione dell’Isnart, l’istituto nazionale Ricerche Turistiche”.

Nella nostra provincia, si tratta della sesta edizione: tra le 37 aziende che hanno ricevuto il prestigioso riconoscimento, 27 sono alberghi, 5 sono country house ed altrettanti campeggi. “L’intero territorio pesarese è rappresentato – ha fatto notare Drudi – e questo conferma che si sta diffondendo omogeneamente la cultura del turismo di qualità: un passo in avanti, soprattutto in una situazione in cui l’industria manifatturiera classica pesarese, per colpa della crisi, sta perdendo aziende importanti e un gran numero di posti di lavoro”.

Il riconoscimento è “estremamente selettivo” e inizia con una visita alle strutture, effettuata dal valutatori dell’Isnart di Roma, prosegue con una valutazione a livello provinciale attraverso una commissione insediata in Camera di Commercio, e si completa con l’ultima scrematura, a livello di Regione Marche. Anche quest’anno, all’iniziativa hanno collaborato anche la Provincia di Pesaro e Urbino e l’UnionCamere regionale.

“Nell’anno in cui l’Italia ospita l’Expo – ha fatto notare Amerigo Varotti, vice presidente della Camera di Commercio -, il Marchio Ospitalità Italiana ha una valenza doppia, perché i nostri imprenditori del settore diventeranno da subito i nostri ambasciatori nei confronti di una platea globale: è una responsabilità ancora più grande, perché significa promuovere il nostro territorio nel mondo, valorizzare ulteriormente le proprie strutture e puntare su una clientela sempre più sensibile e attenta verso le proposte di qualità, anche nel settore del turismo”.

Ecco il Marchio Ospitalità_elenco aziende.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>