Il pezzo di pizza “sospeso” diventa realtà: l’iniziativa sarà orchestrata dal Comune di Pesaro

di 

12 febbraio 2015

Ricordate la notizia sul pezzo di pizza sospeso che pu24.it aveva dato qualche giorno fa? Verrà realizzata con l’aiuto del Comune di Pesaro. L’idea era partita da Spotted Pesaro e consiste nel lasciare un euro nelle pizzerie al taglio di Pesaro e dintorni, per mettere a disposizione delle persone meno abbienti (dai clochard alle famiglie in difficoltà economiche, disoccupati…) un pezzo di pizza “sospeso”, ovvero pagato da qualcun altro e che le persone in difficoltà potranno quindi mangiare gratuitamente. Dell’idea se ne è subito interessato l’assessore Belloni e l’iniziativa della “Pizza in sospeso” verrà orchestrata dal suo assessorato con Spotted e Spotted Radio. Tra questo fine settimana e inizio settimana prossima, le prime adesioni, le locandine e la distribuzione. Le pizzerie aderenti riceveranno un adesivo e dovranno mettere tanti post colorati alla cassa quanti sono i pezzi di pizza “sospesi” a disposizione.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>