Vallefoglia, accordo Provincia-Comune: più opportunità di formazione, orientamento e lavoro per giovani e over 40

di 

12 febbraio 2015

Firma Presidente Tagliolini e sindaco di Vallefoglia Ucchielli.

Firma Presidente Tagliolini e sindaco di Vallefoglia Ucchielli.

PESARO – Aumentare nel Comune di Vallefoglia le opportunità di formazione professionale, di orientamento scolastico e lavorativo, di apprendistato, di tirocini e di incontro con realtà aziendali, offrendo sia ai giovani che agli over 40 servizi “mirati” per maggiori possibilità di inserimento occupazionale o creazione di attività in proprio. E’ l’obiettivo del protocollo di intesa siglato dal presidente della Provincia Daniele Tagliolini e dal sindaco di Vallefoglia Palmiro Ucchielli, presenti il dirigente del Servizio formazione e lavoro Massimo Grandicelli, il responsabile del Centro per l’impiego di Pesaro Claudio Andreani e Arianna Gabbianelli dell’ufficio orientamento. Considerato che il comune di Vallefoglia ha un bacino di abitanti superiore ai 15mila e più di 1300 aziende nei settori dell’industria, artigianato, servizi, commercio e agricoltura, verranno messe in campo azioni in sinergia tra Centro per l’impiego, orientamento e formazione di Pesaro, Punto InformaLavoro di Morciola e Comune di Vallefoglia. Saranno intensificati anche i servizi alle imprese (informazioni sugli incentivi, check up aziendali ecc.) e per quanti vogliono avviare attività in proprio (assistenza progettuale, corsi start-up, informazioni sull’erogazione di contributi, prestito d’onore ecc.). Al tempo stesso, verranno rilevati i fabbisogni professionali delle imprese locali e proposti tirocini professionali e formativi.

Ci sono diverse progettualità da portare avanti – ha detto Daniele Tagliolini -, visto il polo produttivo presente a Vallefoglia. Metteremo in campo strategie condivise per implementare i servizi, dando risposte innovative. Può essere un’esperienza pilota da monitorare e sostenere, ma anche da replicare in altre aree del territorio. Ringrazio il Comune di Vallefoglia che in questo momento difficile per le amministrazioni mette in campo risorse proprie per incentivare un circuito virtuoso”.

Dopo Pesaro – ha sottolineato Palmiro Ucchielli – Vallefoglia è la seconda area produttiva della provincia. Questo accordo ci offrirà maggiori opportunità per intercettare risorse europee da trasformare in servizi. Faremo iniziative per giovanissimi che hanno problemi di dispersione scolastica, per persone che cercano una prima opportunità lavorativa e per over 40 che rischiano di non avere più rapporti col mondo del lavoro”.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>