Moretti parla da grande ex: “Occhio PesaroFano, domani sarà un altro Forlì rispetto all’andata”. Fischio d’inizio alle 15.30 al PalaFiera

di 

13 febbraio 2015

Moretti (Italservice PesaroFano) viene rincorso dai compagni mentre esulta come un matto

Moretti (Italservice PesaroFano) viene rincorso dai compagni mentre esulta come un matto

PESARO – Domani al PalaFiera di Pesaro arriva il Forlì (ore 15.30, ingresso gratuito come sempre). Il grande ex di turno, il portierone oggi (per fortuna) del PesaroFano Diego Moretti scalda cuore e mani.

“Sarà una squadra molto differente rispetto all’andata – mette in guardia il “guardiano” anconetano – Si sono rinforzati e hanno un tremendo bisogno di punti per la salvezza. Per me sarà una partita emozionante: ritroverò molti amici con cui ho condiviso tante emozioni”.

Fra i rinforzi del Forlì, uno risponde al nome di Cleverson Favetti, campione brasiliano che per anni ha strabiliato le Marche con la maglia del Civitanova, quando in rossoblu giocava anche Moretti. “Oltre ad essere uno dei giocatori che stimo di più, è un ragazzo con cui ho passato 4 anni insieme a Civitanova. Sarà bello sfidarsi”.

Diego Moretti e il PesaroFano sono pronti alla battaglia. “Nelle ultime due partite abbiamo ritrovato la giusta cattiveria – dice il numero 12, alla prima stagione in biancorosso-granata – ma dobbiamo crescere ancora per arrivare al top e affrontare un mese di gare decisive: prima Forlì, poi Montesilvano, Cagliari e quindi le Finali di Coppa Italia. E’ il momento di dare tutto”.

Una tappa alla volta: domani appuntamento al PalaFiera. Ci saranno anche Matosevic e Bonci, nonostante le rispettive convocazioni nazionali: il “drago” torna proprio oggi dalla cinque giorni con la Croazia, mentre Bonci partirà domenica direzione Terni per rispondere alla seconda chiamata nel giro di poche settimane da parte dell’Italia U21 (starà in azzurro sino a mercoledì 18). Due convocazioni, due grandi motivi di orgoglio per il PesaroFano – lo ricordiamo – specie quella del talentino Bonci cresciuto e sbocciato in casa.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>