Rimborsopoli in Regione, Comi (Pd): “La Procura faccia presto! La macchia che riguarda tutti non può rimanere a lungo”

di 

13 febbraio 2015

Francesco Comi

Francesco Comi

ANCONA – “Chiedo solo una cosa: ora la Procura faccia presto! L’istituzione, prima ancora dei singoli  consiglieri, non può restare per troppo con questa macchia generalizzata che riguarda tutti, proprio tutti”.

Lo scrive Francesco Comi, segretario regionale del PD Marche, in merito all’inchiesta per cui sono finiti nel mirino 66 politici per spese assai poco istituzionali, diciamo così.

“Le istituzioni debbono funzionare a pieno ritmo e con la massima trasparenza – continua Comi – Chiedo celerità, velocità e prontezza nel valutare tutte le prove che i singoli eletti metteranno a disposizione dell’ufficio della Procura allo scopo di fare chiarezza sulla vicenda. Si parla di 200-300 euro al mese per ciascun consigliere, non credo che ci vorrà un’eternità”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>