Camb Montecchio: contro Urbino è la vittoria di squadra

di 

15 febbraio 2015

CAMB MONTECCHIO – BASKET DUCALE URBINO 65-51
CAMB MONTECCHIO: Donati 12, Kao 11, Paolini 10, Di Noto 8, Medde 2, Balestrieri 7, Massanelli 7, Del Monte 0, Terenzi 2,  Tornati 6. All. Morelli – Vice: Paolucci
BASKET DUCALE URBINO: Della Mora 0, Santi 10, Muffa 8, Mitrotti 7, Pershqefa 12, Tasselli 2, Acquaroli 8, Cappellacci 2, Madiai 4, Bartoli 0. All. Cangiotti
ARBITRI: Falcone e Palmieri
PARZIALI: 13-10; 22-7; 14-13; 16-21

Camb Basket Montecchio 2014

Camb Basket Montecchio 2014

MONTECCHIO – L’inizio non è certo spumeggiante, il Montecchio realizza il primo canestro su azione dopo tre quarti della prima frazione, periodo veramente bruttino il primo. La Camb si sblocca in attacco nel secondo quarto grazie alle iniziative di Paolini e a 2 triple del giovane Tornati. In difesa continua a fare bene, tiene gli avversari a soli 7 punti realizzati e opera il break che risulterà poi decisivo: 22 a 7 il parziale e il tabellone recita 35 a 17,  per i padroni di casa, all’intervallo lungo.

Alla ripresa del gioco gli attacchi ritornano ad avere le polveri bagnate e il risultato di 49 a 30, prima del quarto quarto, lo evidenzia. Nel finale si allentano un po’ le difese, Urbino prova a fare l’ultimo sforzo per rientrare, riesce ad accorciare fino a uno scarto di 12 punti ma il Montecchio, nonostante qualche distrazione di troppo, porta tranquillamente in porto la vittoria che significa il secondo posto in classifica.

In una serata dove i 3 realizzatori principali della squadra (Medde, Terenzi, Balestrieri) hanno portato alla causa solo 11 punti complessivi, vincere, con margini di sicurezza così evidenti, conferma la dimensione difensiva che la squadra ha acquisito ultimamente. Le perle: nonostante la partita nel suo complesso non è stata esaltante ci sono stati momenti si spettacolarità come l’assist schiacciato dietro la schiena di Massanelli, la raffica di triple (quattro) nell’ultimo quarto di Donati e un tap-in del giovane Di Noto, a conclusione del terzo quarto, che meriterebbe il primo posto nelle azioni piu’ belle della settimana in molti campionati. Da evidenziare la doppia doppia di Kao (11 punti e 14 rimbalzi), i minuti qualità di Tornati, le 5 stoppate e i 7 rimbalzi sempre di Di Noto e la caparbietà di Paolini nell’attaccare il canestro. Mvp dell’incontro: la squadra.

Italforni sponsor CambProssimo appuntamento sabato prossimo alle ore 18.15 in quel di Fano: il Fanum è l’unica squadra che ha volato il PalaDionigi quindi sappiamo tutti qual è l’imperativo.

Mail Boxes Etc. sponsor Camb

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>