Amici, allievi, ex studenti e docenti hanno ricordato Massimo Bevacqua

di 

18 febbraio 2015

Massimo Bevacqua (foto tratta da Fb)

Massimo Bevacqua (foto tratta da Fb)

PESARO – L’aula magna di Pesaro Studi con tanti amici, studenti, ex allievi, conoscenti, colleghi, il  corpo docente al completo con il preside di Lingue Orientali Piero Toffano. Tutti, insieme, hanno voluto ricordare il prof Massimo Bevacqua, 42 anni, docente di Arabo da 5 anni a Pesaro Studi, ucciso lo scorso 2 febbraio a Tunisi, dove viveva e insegnava lingua italiana nell’Istituto italiano di Cultura. Momenti di commozione quando le foto di Bevacqua, proiettate,  sono state accompagnate dalla lettura di alcuni passi del Corano dedicati all’uomo con “gli occhi ridenti”, “assetato di vita”, “maestro anche di vita”. Per la famiglia era presente la cugina Pina.

Pesaro sottochoc per la morte di Bevacqua: per saperne di più clicca qui

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>