Appalti al massimo ribasso, incontro in Prefettura. Filca Cisl: “Un muro di gomma”

di 

18 febbraio 2015

Si è svolto oggi presso la Prefettura di Pesaro Urbino su iniziativa del Prefetto l’incontro per esaminare la questione degli appalti al massimo ribasso che anche nelle recanti aggiudicazioni hanno raggiunto la percentuale media di ribassi che oscilla tra il 30 e il 40 % Alla riunione operativa erano presenti il direttore dell’ufficio del lavoro di Pesaro n funzionario dell’ASUR dott. Pieretti Giampiero, un dirigente del comune di Pesaro e uno della Provincia Di Pesaro Urbino.

Per le forze sociali e datoriali erano presenti

Fausto Baldarelli della Cna

la dottoressa Bertani Valeria segrertario ANCE PESARO

Dott Brandi Rodollfo preseidente del CPT scuola edile Pesaro Urbino

Doot. Attilio della Santina direttore della Cassa edile di Pesaro

Paolo Ferri della Filca Csild i Pesaro Urbino.

Per la Filca Cisl di Pesaro Urbino unica organizzazione sindacale presente, l’incontro è stato soddisfacente sia per la tempestiva convocazione da parte della prefettura dopo le seganalzioni delle scorse settimane fatte dalla Cisl, sia perché è stato fatto il punto sull’azione di monitoraggio e controllo nei cantieri aggiudicati al Massimo ribasso ( ne sono stati monitorati più di una quarantina) e si evidenziata la necessità di rafforzare e coordinare l’attività ispettiva coinvolgendo tutti gli organismi preposti .

Paolo Ferri della Filca Cisl ha evidenziato come la scelta dell’appalto al massimo ribasso pregiudica la qualità stessa dell’opera, il rischio che l’opera rimanga incompiuta ( vedi scuola di Borgo santa Maria) e il mancato pagamento delle retribuzioni e degli oneri presidenziali ed assicurativi degli operai.

Paolo Ferri ha ribadito che è necessario contrastare questa piaga delgli appalti al massimo ribasso adottando una politica di aggiudicazione degli appalti secondo l’offerta economica più vantaggiosa, e coinvolgendo tutti gli organismi di controllo, e se necessario anche le forze dell’Ordine, per la prevenzione dei fenomeni elusivi delle regole contrattuali e previdenziali e il mancato rispetto delle normative e il rispetto del capitolato di appalto.

La Filca Cisl che quotidianamente nel territorio provinciale, attua una azione di contrasto e di presenza nei cantieri con appalti al massimo ribasso sarà accompagnata da una incisiva e pressante azione presso le istituzioni per evitare la politica dell’appalto al massimo ribasso e per denunciare presso gli organismi competenti le irregolarità contributive previdenziali e il mancato rispetto delle norme in termini di sicurezza

Paolo Ferri Responsabile Filca Cisl Pesaro Urbino

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>