Patenti nautiche false, nei guai due sottufficiali della Capitaneria di Porto

di 

18 febbraio 2015

Carabinieri in azione

Carabinieri in azione

PESARO – Arrestati dai carabinieri stamane due sottufficiali della Capitaneria di porto di Rimini, di cui uno presta servizio a Pesaro. Avrebbero falsificato alcune patenti nautiche.

L’accusa formulata dal Gip Sonia Pasini, dopo l’indagine coordinata dal sostituto procuratore Davide Ercolani, sono di falso ideologico e materiale “commesso mediante errore determinato da altri inganni”. In pratica, i due militari avrebbero ingannevolmente attestato il superamento dei test orali e scritti per l’ottenimento della patente nautica.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>