Catria e Nerone, la “Biblioteca fuori di sé” per entrare nelle scuole

di 

20 febbraio 2015

Al via la seconda fase del progetto dal titolo la “Biblioteca fuori di sé”, messo in atto dal Sistema Bibliotecario del Catria e Nerone dell’omonima Unione Montana di recente costituzione, che intende invertire il “classico” rapporto scuola – biblioteca, dove la prima va verso la seconda.

È per la prima volta infatti che la biblioteca entra nella scuola, portando letture, laboratori e libri nelle classi dell’intera Unione Montana quale progetto ambizioso che punta all’intero coinvolgimento di scuole materne e primarie del territorio e che vede il coinvolgimento degli istituti: F. Michelini Tocci con Cagli e Cantiano, Scipione Lapi con Apecchio e Serravalle di Carda, E. Mattei con Acqualagna e Pole e l’Istituto G. Binotti con Frontone e Serra Sant’Abbondio.

Il percorso si compone di più momenti: il primo, incentrato su letture e laboratori nelle classi, seguendo dei percorsi tematici concordati con i vari referenti; il secondo sarà invece una giornata da trascorrere nella propria biblioteca di riferimento dove i bambini, insieme alle famiglie, esporranno i lavori frutto dei laboratori che li hanno visti protagonisti.

Un viaggio dunque magnifico, anche grazie al tema scelto per il 2015 “Mitologia vista con gli occhi del bambino”, che consentirà di spaziare tra ciclopi, dei, ninfe, sirene, maghe, mostri ed eroi che consentirà di completare uno splendido cammino tra realtà e fantasia che solo un libro può illuminare.

Un particolare ringraziamento va dunque: agli Istituti Scolastici; ai loro referenti: Giuseppina Gamba, Grelli Enedina, Cordelli Vania, Lamarca Concetta, Marino Mariannunziata, Marina Catena e Paola Martinelli nonché alle amministrazioni comunali che da subito si sono attivati per dare forma ad un’idea di non facile attuazione a ribadire sempre maggiormente il ruolo, non solo culturale ma anche sociale, della biblioteca pubblica.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>