Pian del Bruscolo, Ucchielli propone un punto di informazione turistica e ufficio decentrato CCIA

di 

20 febbraio 2015

Nella sala del Consiglio dell’Unione dei Comuni Pian del Bruscolo, si è tenuto un primo incontro operativo con le imprese del territorio, convocato dal Presidente dell’Unione dei Comuni Palmiro Ucchielli, al quale hanno partecipato il Prorettore dell’Università di Urbino, la Questura di Pesaro e Urbino, il Presidente della Camera di Commercio, i Sindaci dei Comuni aderenti e i Dirigenti Scolastici del comprensivo Pian del Bruscolo.

Un momento dell'incontro

Un momento dell’incontro

Obiettivo era il confronto e la condivisione di bisogni e necessità al fine di sviluppare un dialogo proficuo onde porre delle prime basi volte ad intraprendere un percorso che possa aumentare la sensibilizzazione, programmazione, promozione, innovazione delle imprese della nostra zona. Le proposte che sono state avanzate dal Presidente Palmiro Ucchielli, condivise dalla propria Giunta Esecutiva, riguardano l’istituzione c/o l’Unione dei Comuni di un punto di Informazione ed Accoglienza Turistica al fine di svolgere attività di promozione e accoglienza turistica specifica, per i cittadini del mondo che volessero visitare le bellezze che la nostra zona è in grado di offrire, nonché, per la prima volta nella storia di questo Ente, l’istituzione di un ufficio decentrato della C.C.I.A. in supporto al tessuto produttivo presente nella nostra zona.

Il Presidente della Camera di Commercio Alberto Drudi ha approvato pienamente la proposta e si è reso disponibile ad elargire tutti i collegamenti telematici con la C.C.I.A. e a mettere a disposizione proprio personale per la formazione in maniera gratuita.

Binomio inscindibile Università e Territorio tanto che la vicina Università degli Studi di Urbino, rappresentata dal Prorettore Anna Prof.ssa Ossani, si è resa disponibile alla sottoscrizione di protocolli d’intesa al fine di raggiungere i fondi europei disponibili in grado di programmare il nuovo futuro.
Un altro tema fondamentale toccato durante l’incontro è rappresentato dalla necessità di garantire maggiore sicurezza al sistema produttivo del nostro territorio con l’invito, da parte della Questura di Pesaro e Urbino rappresentata dalla dott.ssa Natalina Baiocchi, ad un costante e diretto collegamento tra le Istituzioni e le Imprese. Ognuno ha avuto la possibilità di esprimere le proprie opinioni, i punti di vista e le sensazioni onde cercare di fare fronte comune per rendere l’area Pian del Bruscolo nuovamente attrattiva.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>