Scomparsa Giannotti, il cordoglio di Matteo Ricci: “Perdiamo una colonna del Comune”

di 

25 febbraio 2015

PESARO – Cordoglio di Matteo Ricci per la scomparsa di Daniele Giannotti, dal 1981 all’ufficio patrimonio del Comune. «E’ una notizia che ci addolora profondamente – dice il sindaco -. Daniele era la nostra memoria storica del patrimonio: appassionato e competente nel suo lavoro; sempre rigoroso, preciso e puntuale. Persona dalle grandi caratteristiche umane: è stato rispettoso, disponibile, collaborativo con tutti. Improvvisamente perdiamo una colonna dell’ente e un autentico custode della storia e dell’evoluzione della città. Siamo vicini al fratello Roberto e ai suoi familiari, ai quali esprimo le mie condoglianze più sentite, unitamente a quelle del Comune». Partecipa al cordoglio anche il vicesindaco e assessore al patrimonio Daniele Vimini, oltre all’intera giunta. Assunto come geometra, Daniele Giannotti nel 1992 è divenuto istruttore direttivo tecnico, fino all’attuale ruolo di funzionario. Negli uffici di piazza del Popolo, i colleghi lo ricordano con affetto e commozione. Il sindaco Ricci parteciperà al funerale, in programma venerdì prossimo. Condoglianze alla famiglia Giannotti dalla redazione di pu24.it

Un commento to “Scomparsa Giannotti, il cordoglio di Matteo Ricci: “Perdiamo una colonna del Comune””

  1. Stefano Giampaoli scrive:

    Mi unisco al cordoglio di quanti compiangono Daniele. Da ex collega, lo ricordo come una persona dolce, affabile e disponibile.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>