Calcio a 5 per ipovedenti, a Pesaro la semifinale di Coppa Italia: appuntamento domenica a Soria

di 

26 febbraio 2015

PESARO – A Pesaro la semifinale di Coppa Italia di calcio a 5 per ipovedenti. La partita si svolgerà sul campo parrocchiale di Soria (via Donzelli 50), domenica 1 marzo, a partire dalle ore 14.15. A organizzare l’evento, indetto dalla FISPIC (Federazione Italiana Sport Paralimpici per Ipovedenti e Ciechi), l’Invicta Pesaro 2001.

Si tratta senza dubbio di un’occasione “unica” per la città di Pesaro, visto che ad affrontarsi saranno due squadre appartenenti alla sezione provinciale dell’Unione Italiana dei Ciechi e Ipovedenti, ovvero la squadra campione d’Italia, vincitrice della Coppa Italia e della Supercoppa Italiana della passata edizione (Invicta Pesaro 2001), e la squadra fanese arrivata seconda in tutte le competizioni elencate (Adriatica Fano).
Dunque, a scendere in campo saranno l’Invicta Pesaro 2001 e l’Adriatica Fano. “Lo sport è una passione che va coltivata – dice l’assessore al Benessere Mila Della Dora, nonché arbitro di calcio da diversi anni -, che dà grandi soddisfazioni e che può servire da stimolo per superare le difficoltà della vita. Con la forza e la volontà si possono ottenere grandi risultati e l’Invicta Pesaro 2001 e l’Adriatica Fano ne sono un esempio. Lo sport è partecipazione, è competizione, è lealtà, ma soprattutto rispetto dell’avversario, per cui non mi resta altro che fare un grande ‘in bocca al lupo’ ai due contendenti. E buona partita a tutti”.

In campionato, suddiviso in due gironi, Pesaro conduce a punteggio pieno il proprio, mentre nell’altro, Fano è primo a parità di punteggio con il Napoli.
Scenderanno quindi in campo le due formazioni più forti del campionato italiano di categoria degli ultimi 4 anni (ipovedenti: ovvero con un residuo visivo non superiore al decimo). Le squadre sono formate da atleti con gravi problemi visivi, ma capaci di grandissimi gesti tecnici. Molti di questi giocatori compongono l’ossatura della nazionale italiana, che a dicembre scorso ha partecipato agli europei svoltisi a La Spezia, giungendo quinti, e che a maggio disputerà i mondiali di calcio a 5 per ipovedenti in programma a Seul.

L’Invicta Pesaro 2001 è formata da un gruppo storico pesarese, tra cui il presidente Paolo Gramolini, il vicepresidente Giovanni Ponselè, il segretario Renato Bibbò e il consigliere Fabrizio Principi; ma nella “rosa” sono presenti anche molti atleti residenti a Firenze e provincia, e inoltre il mister Sirio Belluomini (proveniente dalla Polisportiva Fiorentina Silvano Dani, che ha festeggiato i suoi 10 anni di vita qualche mese fa). Obiettivo dell’associazione sportiva dilettantistica è quello di aggregare, divertendosi con lo sport. I presupposti per andare a vedere questa partita ci sono tutti, il livello tecnico è ottimo, nonostante le difficoltà visive. L’ingresso è libero e, soprattutto, il divertimento è garantito.

E’ possibile seguire le avventure dell’Invicta Pesaro 2001 sulla pagina facebook, sempre aggiornata.

LOCANDINA Semifinale CoppaItalia 1-3-2015

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>