Primarie centrosinistra: 52,53% per l’ex sindaco di Pesaro Ceriscioli. Mercoledì l’ufficialità

di 

2 marzo 2015

Il popolo del centrosinistra ha così deciso: Luca Ceriscioli. A poco più di due ore dalla chiusura dei seggi delle Primarie, il primo e straordinario risultato è quello legato all’affluenza alle urne: 43.588 votanti. Il secondo, che ci sarà un pesarese, ex sindaco, candidato al ruolo di governatore in una Regione troppo spesso “anconacentrica” e lontana dalle realtà periferiche. Con lui hanno festeggiato, nel quartier generale di Pesaro, il sindaco Ricci, gli onorevoli Fabbri e Marchetti. “Ha vinto il cambiamento” il primo commento di Ceriscioli, che ha conquistato Pesaro, Ascoli e Fermo.

Hanno ottenuto voti l’esponente del PD Luca Ceriscioli 22.760 preferenze (52,53%), a seguire l’altro candidato PD, Pietro Marcolini, con 19.979 voti (46,11%); terza la candidata Idv, Ninel Donini, con 587 preferenze (1,35%). Ceriscioli, ex sindaco di Pesaro, sarà quindi il candidato del centrosinistra alle prossime elezioni regionali. 

La partecipazione al voto si è così distribuita sul territorio: 12.237 votanti in provincia di Pesaro Urbino, 9.436 in provincia di Ascoli Piceno, 9.370 in provincia di Macerata, 8.742 in provincia di Ancona e 3.803 in provincia di Fermo.

I dati delle preferenze, a livello provinciale sono così ripartiti:

in provincia di Pesaro Urbino, 8.795 (71,87%) voti sono andati a Luca Ceriscioli, 3.152 (25,76%) a Pietro Marcolini e 223 (1,82%) a Ninel Donini;

in provincia di Ascoli Piceno, 5.041 (53,74%) preferenze sono state assegnate a Ceriscioli, 4.295 (45,79%) a Marcolini e 44 (0,47%) a Ninel Donini;

in provincia di Macerata, 6.069 (65,26%) voti a favore di Marcolini, 3.121 (33,56%) le preferenze per Ceriscioli e 110 (1,18%) quelle per Donini;

in provincia di Ancona, 4.660 (53,57%) le preferenze ottenute da Marcolini, 3.872 (44,51%) quelle di Ceriscioli e 167 (1,92%) quelle di Donini;

in provincia di Fermo, 1.931 (51,13%) i voti andati a Ceriscioli, 1.803 (47,74%) quelli a favore di Marcolini e 43 (1,14%) le preferenze ottenute da Donini.

Nel rispetto dei tempi tecnici previsti dal Regolamento, mercoledì 3 marzo, alle 14.30 presso la sede regionale del PD Marche (Ancona, piazza Stamira, 5), il Comitato per le Primarie Marche 2015 proclamerà ufficialmente il candidato del centrosinistra alla Presidenza della Regione Marche.

Un commento to “Primarie centrosinistra: 52,53% per l’ex sindaco di Pesaro Ceriscioli. Mercoledì l’ufficialità”

  1. lino Brusci scrive:

    Ha vinto Pesaro, ha vinto Ceriscioli ha vinto Matteo Ricci. Finalmente si prospetta una Regione più vicina a Pesaro: ora senza tante storie tocca vincere le secondarie.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>