Primarie Marche, ecco i risultati definitivi che incoronano Ceriscioli

di 

2 marzo 2015

Luca Ceriscioli, vincitore alle primarie del centrosinistra

Luca Ceriscioli, vincitore alle primarie del centrosinistra

ANCONA – Come previsto dal Regolamento, il Comitato per le Primarie Marche 2015, rappresentante di tutte le forze politiche di centrosinistra che hanno aderito alle Primarie, informa che i risultati della consultazione di domenica 1° marzo hanno visto prevalere il candidato PD Luca Ceriscioli, con il 52,53 % delle preferenze, pari a 22.760 voti, seguito dall’altro candidato PD Pietro Marcolini, che ha ottenuto il 46,11% dei consensi, pari a 19.979 voti e dalla candidata Idv Ninel Donini, che ha registrato l’1,35% delle preferenze, con 587 schede a suo favore.

L’affluenza totale alle urne è stata di 43.588 partecipanti (per un totale di 43.326 voti validi), che hanno voluto esprimere il proprio diritto al voto nei 309 seggi dislocati su tutto il territorio regionale. Un’affluenza così ripartita su scala provinciale: 12.237 (12.169 voti utili) votanti in provincia di Pesaro Urbino, 9.436 (9.380 voti validi) in provincia di Ascoli Piceno, 9.370 (9.300 voti validi) sul territorio maceratese, 8.742 (8.701 voti validi) in quello anconetano e 3.803 (3.777 voti validi) nella provincia di Fermo.

Le preferenze ottenute dai tre candidati di centrosinistra alla Presidenza della Regione Marche sono state così registrate a livello territoriale: la provincia di Pesaro e Urbino ha visto assegnare 8.795 (71,87%) voti a Luca Ceriscioli, 3.152 (25,76%) a Pietro Marcolini e 223 (1,82%) a Ninel Donini; la provincia di Ascoli Piceno, ha assegnato 5.041 (53,74%) preferenze a Ceriscioli, 4.295 (45,79%) a Marcolini e 44 (0,47%) a Ninel Donini; in provincia di Macerata, i voti a favore di Marcolini sono stati 6.069 (65,26%), le preferenze per Ceriscioli 3.121 (33,56%) e 110 (1,18%) quelle per Donini; in provincia di Ancona, registrate 4.660 (53,57%) preferenze per Marcolini, 3.872 (44,51%) per Ceriscioli e 167 (1,92%) per Donini; la provincia di Fermo ha restituito 1.931 (51,13%) voti a favore di Ceriscioli, 1.803 (47,74%) a sostegno di Marcolini e 43 (1,14%) per Donini.

Di seguito i dati relativi ai comuni capoluogo di provincia

Pesaro: 4.381 votanti per 4.357 voti validi (8 schede bianche, 16 nulle), di cui 3.966 (90,53%) per Ceriscioli, 338 (7,72%) per Marcolini e 53 (1,21%) per Ninel Donini.

Macerata: 2.557 votanti, con 2.517 voti validi (36 schede bianche, 4 nulle), di cui 2.265 (89,99%) per Marcolini, 220 (8,74%)per Ceriscioli e 32 (1,27%) per Donini.

Ancona: 2.452 votanti con 2.440 voti validi (5 bianche, 7 nulle), di cui 1.498 (61,39%) per Marcolini, 920 (37,70%) per Ceriscioli e 22 (0,90%) a favore di Donini.

Ascoli Piceno: 2.170 votanti con 2.163 voti validi (2 schede bianche, 5 nulle), di cui 1.169 (54,05%) a favore di Marcolini, 981 (45,35%) per Ceriscioli e 13 (0,60%) per Donini.

Fermo: 574 votanti, con 567 voti validi (2 bianche, 5 nulle), di cui 373 (65,78%) per Marcolini, 183 (32,28%) a sostegno di Ceriscioli e 11 (1,94%) per Donini.

In allegato tutti i risultati dettagliati dei seggi di ogni comune marchigiano.

Tutte le operazioni di voto si sono svolte con la massima regolarità, nel rispetto delle regole, senza contestazioni o situazioni anomale.

Il Comitato per le Primarie Marche 2015, nel rispetto dei tempi tecnici previsti dal Regolamento e appurata l’assenza di eventuali ricorsi, procederà alla proclamazione ufficiale del candidato di centrosinistra alla carica di Presidente della Regione Marche mercoledì 4 marzo, alle 14.30 presso la sede regionale del PD Marche (Ancona, piazza Stamira 5).

Ecco i risultati definitivi su Affluenza e Risultati Primarie Marche 2015_PU.

Comitato per le Primarie Marche 2015
Francesco Comi – Segretario regionale Partito Democratico
Gianluca Carrabs – Segretario regionale Federazione dei Verdi
Lorenzo Catraro – Segretario regionale Partito Socialista Italiano
Ennio Coltrinari – Segretario regionale Italia dei Valori
David Favia – Segretario regionale Centro Democratico

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>