Sparò 11 colpi di pistola a un altro uomo, concessi gli arresti domiciliari a Ciaschini

di 

3 marzo 2015

FANO – Aveva sparato 11 colpi di pistola, da una distanza di due metri, a un altro uomo: a Giovanni Ciaschini, 71 anni, fanese, titolare di night club, che nella notte di 12 dicembre sparò al 38enne Simone Guazzolini, trovato in compagnia dell’ex compagna di Ciaschini, in un’auto, nel parcheggio di via Fanella, sono stati concessi gli arresti domiciliari. L’uomo si era costituito pensando di aver ucciso il 38enne.

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>