Per il Volley Pesaro sarà una lunga settimana: tra Ostia, Casal de’ Pazzi e Perugia

di 

5 marzo 2015

Volley Pesaro

Volley Pesaro

PESARO – Tre partite in una settimana. E’ un vero e proprio tour de force quello che attende la capolista Volley Pesaro. Si comincia domenica, a Ostia (ore 17.45), contro una formazione in netta ripresa che, grazie anche a nuovi innesti, ha centrato tre vittorie nelle ultime tre gare. Dopo Ostia, la squadra pesarese si fermerà nel Lazio, ospite del Centro Sportivo di Castel Porziano delle fiamme gialle. Una sosta obbligata, visto l’anticipo della gara contro Casal De Pazzi, che per impegni con la nazionale juniores ha spostato la partita (da calendario in programma il 21 marzo) a martedì 10 marzo (ore 17).

“Tornare a Pesaro dopo Ostia sarebbe stato davvero complicato – spiega la copresidente di Volley Pesaro Barbara Rossi – abbiamo avuto la fortuna di trovare ospitalità nel centro Sportivo delle Fiamme Gialle fino martedì, così da poter preparare al meglio la sfida con Casal De Pazzi. Inoltre sarà una bella opportunità per visitare un centro sportivo così importante”.

Coach Bertini durante un timeout del Volley Pesaro

Coach Bertini durante un timeout del Volley Pesaro

I due punti conquistati domenica contro Orvieto hanno caricato l’ambiente,  ma questa settimana nasconde comunque diverse insidie: “Dopo Ostia e Casal De Pazzi, domenica ospiteremo Perugia. Tre partite difficilissime dal punto tecnico e mentale. La gestione della ragazze sarà fondamentale – continua Rossi – Per fortuna abbiamo una rosa ampia. Domenica le ragazze subentrate dalla panchina hanno dato un apporto decisivo. Da questo punto di vista siamo tranquilli”.

L’obiettivo è tornare a Pesaro dalla lunga trasferta romana con 19 vittorie: “Ci proveremo sicuramente – conclude Rossi – la classifica ci permette di stare sereni e di preparare queste gare senza troppe pressioni”.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>