Federico Fuligni e Luca Marini protagonisti nel Cev in Spagna

ARAGON (Spagna) – Il Campionato Spagnolo Velocità (Cev) è sempre più interessante e sta diventando la “palestra” dei giovani piloti che in futuro passeranno alla MotoGp.

Federico Fuligni (foto tratta da Fb)

Federico Fuligni (foto tratta da Fb)

Oggi ad Aragon si è disputata la terza delle sette gare in calendario e, per i colori pesaresi, la bella notizia è che dopo tanti infortuni e tante disavventure Federico Fuligni è tornato in forma e, conquistando due quarti posti nelle due manche di Moto2, si prende il piacere e l’onore di essere il primo degli italiani in classifica nella competizione spagnola.

Mattatore Edgar Pons, compagno di scuderia di Luca Marini, vincitore delle due manche in Moto 2, mentre Luca Marini, che aveva conquistato la prima fila siglando in prova il terzo tempo, in gara uno è caduto al quarto giro quando era in sesta posizione rimediano una brutta botta al piede sinistro e al fondo schiena.

In questa manche Fuligni, in sella alla sua Suter, è stato protagonista di una bellissima rimonta (nei primi giri era transitato in decima posizione) e nelle fasi finali ha regolato con grande sicurezza il ritorno di Granado che gli stava insidiando la quarta piazza.

In gara due invece buona partenza per Fuligni che ha conquistato la quarta piazza conservandola con autorità sino alla bandiera a scacchi.

Luca Marini (foto tratta dal web)

Luca Marini (foto tratta dal web)

Luca Marini, transitato sesto al primo giro, col passare delle tornate ha sentito gli “acciacchi” provocati dalla caduta in gara uno ed ha mollato un poco sul finale ma il settimo posto di “Maro”, ottenuto con tanta sofferenza, è davvero importante perché dimostra la determinazione del pilota che anche questa volta, come un paio di anni fa a Misano quando gareggiò nonostante un pneumatorace, ha voluto tagliare il traguardo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>