Lorenzo, Marquez e Rossi in prima fila al Santamonica. Le foto di Ballante

Gran Premio di Rimini e San Marino

Gran Premio di Rimini e San Marino

MISANO ADRIATICO (Rimini) – Domani al Santamonica sarà la giornata dei record, record di spettatori.

Con quello che si è visto in qualifica, con Lorenzo Marquez e Rossi che hanno conquistato in quest’ordine la prima fila a suon di millesimi, in gara ci sarà da divertirsi.

Lorenzo, come dice il mitico Giancarlo Cecchini del team Ongetta Rivacold, “in pista ha fatto il solco”, nel senso che passa sempre nello stesso posto con lo stresso passo ed è anche per questo che ha conquistato la pole position.

Ma Marquez e Vale Rossi non scherzano: sono lì e in gara braccheranno il 99 che cercherà di scappare ma non dimentichiamo Pedrosa, quarto e distante un nulla da Rossi.

Al fianco di “torero camomillo” un grande Pirro, collaudatore Ducati che si è preso il lusso di conquistare la quinta piazza facendo meglio degli ufficiali Iannone e Dovizioso, settimo e ottavo, che hanno preceduto il grintoso Petrucci nono con onore.

Grande Italia al Santamonica che piazza al 19esimo e 20esimo posto le due Aprilia con Bradl e Bautista, 24esimo Corti e 26esimo De Angelis.

Nella Moto 3 ottima pole per il pilota di casa ( abita a qualche chilometro dal tracciato) Enea Bastianini con la Honda del team Gresini, quarto tempo per il sempre più convincente Niccolò Antonelli in sella alla Honda del team pesarese Ongetta Rivacold che ha preceduto Fenati del team Sky e, a sorpresa, ottavo tempo per l’esordiente Dalla Porta.

Bagnaia 12esimo, 22esimo Migno, 27esimo Manzi e dalla ventinovesima piazza sino alla 31esima nell’ordine Ferrari Locatelli e Tonucci.

In Moro 2 pole di Zarco con quarta piazza per il bravo Simone Corsi, 15esimo lo stoico Baldassari che stamattina era caduto, 26esimo un bravo Luca Marini all’esordio nel Mondiale in Moto 2, il “Maro” ha preceduto l’atro esordiente italiano Caricasulo, 27esimo, che sostituisce l’infortunato Morbidelli sulla Italtrans.

Domani il via alla gare alle ore 11 con la Moto3, alle 12.20 la Moto 2, alla 14 la MotoGp.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>